Provincia, già emessi i bonifici per il contributo al trasporto scolastico degli studenti diversamente abili.

0
23

canfora-giuseppe.00“Il diritto allo studio dei ragazzi diversamente abili continua a rappresentare una priorità per questa Amministrazione Provinciale, nonostante i notevoli tagli che l’Ente è costretto a subire dal Governo e le ben note difficoltà legate al ridimensionamento del ruolo e delle funzioni della Provincia”. Inizia così la nota che il Presidente della Provincia Giuseppe Canfora ha inviato il 13 gennaio scorso a tutte le famiglie beneficiarie del contributo per il trasporto degli studenti che frequentano le scuole superiori della Provincia.

L’intervento, realizzato in continuità istituzionale con le precedenti amministrazioni, fa seguito al bando pubblicato nel luglio 2014. L’iter successivo, affidato al Settore Politiche Scolastiche, ha trovato la sua conclusione con l’approvazione con Determina Dirigenziale della graduatoria definitiva e le verifiche di rito.

A seguito dell’ultimo riscontro sui controlli effettuati dall’l’INPS, il Settore Politiche Scolastiche ha trasmesso al Settore Finanziario dell’Ente le risultanze per l’emissione del relativo mandato al Tesoriere. Si tratta di 457 soggetti, cui viene liquidato il contributo per un importo complessivo di € 484.970,00, mentre per altri 23 soggetti, si è reso necessario l’espletamento di ulteriori approfondimenti istruttori finalizzati a verificare la sussistenza o meno dei requisiti.

Il Tesoriere, al quale sono stati trasmessi gli ordinativi già nei giorni scorsi, ha già emesso i bonifici a favore dei beneficiari.

“Il mio impegno personale è costantemente rivolto a dare il massimo risalto alla problematica dell’integrazione scolastica degli studenti appartenenti alle fasce più deboli – conclude Canfora – e alla consequenziale realizzazione di ogni azione utile a garantire la possibilità di accesso e frequenza all’istruzione di secondo grado”.

LASCIA UN COMMENTO