Premiati gli studenti di Agropoli a Bravo è Bello.

0
285
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Continuano ad Agropoli gli appuntamenti del  Settembre culturale. A seguito della presenza del Prof. Zecchi e del Ministro Minniti dei giorni scorsi, ieri sera nella cittadina si è registrata la presenza di Andrea Maggi, professore, scrittore e protagonista del docu-reality di Rai 2 “Il Collegio” che ha presentato il suo lavoro letterario  “Guerra ai prof”. Un libro che consente al  lettore di trovare un divertente confronto-scontro tra il mondo degli adulti e quello dei giovani. La presenza della professoressa Annamaria Petolicchio è servita a cogliere i principali spunti contenutistici dell’opera.

Chiusa la parentesi di Maggi è stato dato ampio spazio alla XIII edizione di “Bravo è bello”, la cerimonia di premiazione degli alunni delle scuole cittadine che hanno conseguito, a luglio scorso, la maturità con il massimo dei voti. Alla manifestazione erano presenti le scuole superiori agropolesi, l’Istituto d’Istruzione “Vico-De Vivo e l’Istituto d’Istruzione Superiore “A. Gatto”, rispettivamente presieduti dalle dirigenti  Pane e Vassallo. In questo epilogo d’estate, mentre il mare ingoiava il sole sulla nostra tirrenica linea d’orizzonte , nel crepuscolo serale, con mirabili colorazioni di toni, in quella incomparabile e suggestiva scenografia della imponente mole architettonica del castello angioino aragonese di Agropoli, ieri sera,15 settembre, venivano premiati gli alunni migliori dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Vico-DeVivo”. Sulla sommità del promontorio, ove svetta il maniero d’epoca greco-bizantina, alla presenza del Sindaco Adamo Coppola, di numerosi alunni, genitori, docenti e curiosi, la dirigente scolastica, dottoressa Teresa Pane, se pure febbricitante, nella magnificenza del farsi della sera settembrina, con larga soddisfazione, ha premiato nove alunni che si sono distinti nel corso degli studi e in sede d’esame di stato, riportando la votazione più elevata. Sono stati premiati, in quanto espressione di qualità del “Vico-De Vivo”: Bellissimo Bruno, D’Angelo Mirko, De Rosa Marlen, Ferrigno Antonio, Gorrasi Angela, Spinello Martina, Famà Sabrina, D’Angelo Rosy, Stellato Angela. Assumono ogni favorevole consenso  iniziative premiali che hanno per fine il riconoscimento della qualità.  Ci piace augurare, a un sempre maggiore numero di alunni, eccezionali risultati scolastici, tanto da potersi attestare nuove premialita’, azione quest’ultima necessaria a garanzia dell’autostima personale, ma sicuramente utile nel fare opportuna, giusta differenza d’interesse, di impegni e risultati fra alunni.

 

Emilio La Greca Romano

 

LASCIA UN COMMENTO