Percorsi interculturali al Perito-Levi di Eboli venerdì 27.

0
282

L’Istituto Perito-Levi, con le sue tre anime classica, artistica e musicale, intende proseguire il percorso, già iniziato lo scorso anno, con il progetto “L’Islam spiegato dai ragazzi ai ragazzi”, in cui gli studenti, con l’aiuto dei soli docenti referenti, coordinati dalla prof. Maria Luisa Albano, hanno attivato una serie di attività laboratoriali basate tutte sul paradigma della conoscenza della propria identità attraverso la diversità culturale.

E’ nella scuola, infatti, che la diversità stessa può essere assunta come paradigma dell’identità nel pluralismo: la scuola, insomma, può diventare un sistema che si apre a tutte le differenze, pur mantenendo i propri tratti identitari, applicando alla cultura una concezione dinamica e non statica. La cultura, quindi, ridiventa paideia, attualizzando i contenuti culturali ed armonizzandoli nei vari linguaggi dell’arte, della letteratura, della musica, del diritto, delle scienze, della filosofia e del dialogo interreligioso.

Da tali premesse nasce l’Osservatorio Permanente sulla Diversità e la Contaminazione Culturale, che vede, alla cabina di regia, oltre all’Istituto Perito-Levi, l’Associazione Culturale Mediterranea Civitas, da anni impegnata nella realizzazione di progetti scolastici interculturali. Sono stati già acquisiti, o sono in corso di acquisizione, protocolli di Intesa con le Amministrazioni Comunali di Eboli e Contursi e con molte Scuole, di ogni ordine e grado, nei Comuni di Battipaglia, Eboli, Campagna, Contursi e perfino Lioni. Gli Istituti, posti in rete, partecipano alle attività pianificate già dallo scorso ottobre che termineranno con le “Giornate dell’Intercultura”, previste nella prima decade del prossimo mese di maggio. E’ stato siglato, inoltre, un protocollo di Intesa con il Dipartimento di Scienze Umane, Filosofiche e della Formazione dell’Università di Salerno, referente scientifico del Progetto è il prof. Leonardo Acone, docente di Letteratura per l’Infanzia.

E’ previsto, nel corso di questo anno scolastico, un ciclo di seminari. Il primo appuntamento è con il prof. Vinicio Ongini, Coordinatore Tecnico dell’Osservatorio Nazionale per l’integrazione degli alunni stranieri e per l’Intercultura del MIUR. L’incontro si terrà il prossimo venerdì 27 gennaio, alle ore 16,30, presso la Biblioteca della Sezione Liceo Classico dell’IIS “Perito-Levi” di Eboli. Il tema trattato sarà quello dei Personaggi Ponte, come i folletti, che per i napoletani sono i munacielli, per i vicentini sono i sanguaneli e per gli arabi diventano i jinn. Personaggi che sono comuni a più Paesi, e a più culture, e che costituiscono un comune mediatore narrativo per unire le diversità nel rispetto della propria identità.

LASCIA UN COMMENTO