Premio Barliario Salernoir, la IV edizione.

0
446

Saranno gli alunni delle IV e V dei licei salernitani Tasso, De Sanctis e Da Vinci a scrivere i racconti Noir, preferibilmente ambientati nel centro storico di Salerno, con particolare attenzione al convento di San Michele, a partecipare alla VI edizione del SalerNoir Festival le notti di Barliario, organizzato dall’Associazione Porto delle Nebbie, con la collaborazione e il sostegno della Fondazione Carisal, il patrocinio del Comune di Salerno e la partecipazione del teatro Ghirelli-Casa del Contemporaneo.

La presentazione del Regolamento del Concorso è avvenuta durante un incontro on line, a cui hanno preso parte la Presidente dell’Associazione Porto delle Nebbie e Direttrice del festival Piera Carlomagno, il Direttore della Fondazione Carisal Francesco Innamorato, la Responsabile di progetto della Fondazione Gabriella Monetta, la Referente Scuole dell’Associazione Pina Masturzo, e le docenti Referenti dei tre licei coinvolti, Ester Cafarelli per il Tasso, Mimma Virtuoso per il De Sanctis e Daniela Giacomarro per il Da Vinci.

Ciascun partecipante, da solo o in coppia, potrà consegnare entro il 20 Novembre 2020, un racconto di lunghezza non inferiore a 4mila e non superiore a 6mila battute, spazi compresi, e con proprio titolo. Il racconto dovrà essere consegnato, alla propria insegnante di riferimento, in busta chiusa o inviato via email in base alle restrizioni anti Covid-19 e dovrà essere anonimo, con la sola indicazione del titolo. A parte verranno inviati il titolo del racconto e il nome dell’autore

I testi saranno valutati da una giuria composta dalle scrittrici Piera Carlomagno e Tina Cacciaglia e dalla referente della Fondazione Gabriella Monetta, che selezioneranno i migliori tre per le classi quarte e il vincitore per le classi quinte. I racconti finalisti e vincitori saranno presentati durante la serata di premiazioni, dibattito e reading, che si terranno in presenza o in streaming, nella prima metà di dicembre, con il coinvolgimento degli alunni che hanno partecipato al concorso e delle loro famiglie.

Ai quattro vincitori andrà un premio in buoni libri da parte della Fondazione Carisal, che sarà consegnato dal Presidente della Fondazione Carisal Domenico Credendino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here