Torna l’Infiorata di Sovvieco domenica 12 a Giffoni.

0
1119

Domenica 12 giugno 2016, dalle ore 18:00, nella frazione Sovvieco, si rinnova l’annuale appuntamento dell’Infiorata, in occasione della processione del Corpus Domini, più propriamente Solennità del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo, una delle principali solennità dell’anno liturgico della Chiesa Cattolica.

Questa antica usanza cristiana è stata ripresa dal 2008 dai confratelli della Confraternita della Santissima Annunziata e Monte dei Morti di Sovvieco, guidati dal Priore Emilio Malfeo.

Sotto la direzione artistica, della Maestra d’Arte Annamaria Verdolino, con la segatura colorata e migliaia di petali di fiori, raffigureranno episodi della vita di Gesù ed avvenimenti di attualità, coprono il tratto di strada tra via Oratorio della Santissima Annunziata e la chiesa di Sant’Elia, sarà un lungo tappetto floreale colorato. I confratelli e i fedeli della frazione superiore hanno disegnato con i petali sull’asfalto delle immagini sacre per decorare il percorso del Santissimo.

Il tappeto dell’Infiorata di Sovvieco sarà visibile già da sabato 11 giugno, dalle ore 15,00 quando si procederà al rito della “preparazione”. Il giorno seguente, domenica 12 giugno, dalle ore 20:00, si svolgerà la solenne processione per le vie della frazione che si concluderà nella chiesa di Sant’Elia dove sarà celebrata la benedizione eucaristica.

Si tratta di un appuntamento religioso molto sentito dalla comunità locale, dei fedeli che registra molte presenze anche dai comuni dei Picentini. Gli organizzatori hanno organizzato per domenica un servizio navetta gratuito con partenza da Via Francois Truffaut, vicino alla piazza principale di Giffoni dalle ore 15:00 alle ore 21:00.

“Sono ben lieto di prendere parte all’Infiorata di Sovvieco -dichiara il Sindaco Antonio Giuliano– mi auguro che lo sforzo immenso degli organizzatori possa essere ripagato con la presenza di migliaia di visitatori provenienti anche dai paesi limitrofi”.

LASCIA UN COMMENTO