La Prefettura diffida il Consiglio Comunale di Giffoni.

0
30

municipio_panoramaA seguito della mancata approvazione del bilancio di previsione 2015, nella seduta consiliare del 10 settembre, il Prefetto ha provveduto ad inoltrare comunicazione al Consiglio Comunale ed al Presidente del Consiglio:

“Si diffida il Consiglio Comunale di Giffoni Valle Piana ad approvare, entro dieci giorni a far data dalla notifica del presente provvedimento, il bilancio di previsione 2015, corredato di tutti gli atti che ne costituiscono parte integrante, in conformità alle disposizioni di legge vigenti in materia.

In caso di perdurante inadempienza, sarà dato corso al procedimento di scioglimento degli organi elettivi del Comune.

Il Sindaco dell’Ente è incaricato dell’esecuzione del presente provvedimento previa notifica, entro 24 ore dalla ricezione, ai consiglieri comunali, disponendo poi la restituzione di copia dell’atto, completa degli estremi dell’avvenuta notifica ai destinatari”.

Il Presidente del Consiglio Comunale nelle prossime ore provvederà a fissare la convocazione dell’assise.

LASCIA UN COMMENTO