Pontecagnano, Via Verdi cambia volto, ieri sera confronto e festa nello storico quartiere per l’inizio dei lavori.

0
253

“Dopo un iter burocratico particolarmente complesso siamo finalmente pronti a cambiare il volto di questa importante e storica area del nostro territorio”.

A ribadirlo, ieri sera, il Sindaco Ernesto Sica durante l’evento “La Città Vivibile” in via Verdi.

Un bel momento di confronto, festa con l’Acoustic show di Tony Tammaro e aggregazione per ufficializzare l’imminente avvio dei lavori di riqualificazione e nuovo arredo urbano da parte dell’Amministrazione Comunale nello storico e popoloso quartiere cittadino.

A benedire l’area oggetto di intervento Padre Pietro Cianfoni, parroco della Chiesa SS Corpo di Cristo.

“A seguito di un iter particolarmente intenso e nonostante procedure burocratiche sempre più complesse e rallentamenti determinati dalla costituzione della centrale unica di committenza – ha dichiarato il Primo Cittadino – siamo qui per consolidare un risultato straordinario. Con fierezza ci apprestiamo a concretizzare uno degli obiettivi prioritari della nostra azione amministrativa la cui importanza è stata più volte condivisa con i residenti del quartiere. E siamo davvero orgogliosi di aver mantenuto l’impegno”.

“La riqualificazione di via Verdi – ha aggiunto – è frutto dell’immensa fatica quotidiana nostra e degli uffici. In questo progetto ci abbiamo creduto sin dall’inizio assicurando intese con gli enti preposti e acquisendo le aree necessarie. Non è stata e non è campagna elettorale, ma è un impegno forte testimoniato da un investimento finanziario su questa zona di un milione e 200 mila euro complessivi tra primo e secondo lotto”.

“Questa è politica e questo è amore per una Comunità – ha concluso il Sindaco Sica – contro ogni improvvisazione e speculazione. Noi c’eravamo, ci siamo e ci saremo sempre e non accettiamo lezioni da nessuno. Anzi, da oggi inizia una campagna per fare ancora più chiarezza su anni e anni di lavoro e passione”.

A ribadire l’importanza dell’opera anche le parole dell’architetto Vincenzo Zuccaro, responsabile del Settore Lavori pubblici e Manutenzione dell’Ente.

“E’ un intervento – ha precisato – che nasce da un accordo tra Comune di Pontecagnano Faiano e Iacp Salerno, titolare dell’area. Il primo lotto già appaltato prevede un investimento di circa 750mila euro a cui si vanno a sommare altri 450mila euro del secondo lotto i cui atti sono stati già predisposti”.

Presente sul palco anche Giovanni Papa, rappresentante dell’impresa esecutrice Cardi Costruzioni che ha confermato l’inizio dei lavori nei primi giorni di maggio.

Via Verdi sarà interessata da un importante intervento che prevede un complessivo recupero urbano con la realizzazione di nuove aree verdi, parcheggi, il rifacimento dei marciapiedi, del manto stradale, della pubblica illuminazione.

A tal proposito, nell’ambito del piano di sistemazione e valorizzazione del rione, l’Amministrazione ha provveduto ad acquisire all’asta un terreno di 1.600 metri quadrati dopo aver ottenuto anche la concessione in comodato d’uso gratuito degli spazi di proprietà dello Iacp di Salerno, tra cui un’area di circa 1.000 metri quadrati già oggetto di esplorazione archeologica.

LASCIA UN COMMENTO