I Templari rivivono a Caggiano sabato 13.

0
55

manifesto caggiano-page-001“Rivivere la storia dei Cavalieri Templari nel Borgo Medioevale di Caggiano” è il titolo del progetto che sarà presentato sabato 13 dicembre 2014 alle ore sedici presso il Castello Normanno del Guiscardo a Caggiano.

Prima delle conclusioni, affidate a Pasquale Sommese in qualità di assessore regionale al Turismo e ai Beni Culturali, interverranno Giovanni Caggiano, sindaco del Comune di Caggiano, Francesco Casalapro, consigliere del Comune di Caggiano delegato alla Cultura e al turismo, Antonio Calandriello, presidente Bcc Sassano, e Giuseppe Canfora, presidente Provincia di Salerno.

Il progetto inizierà ad essere operativo dal 13 dicembre 2014 prevedendo, durante l’anno 2015, una serie di eventi ed iniziative che saranno finalizzate alla promozione del turismo culturale e alla valorizzazione dei prodotti dell’agro alimentare salernitano e dell’artigianato artistico. Verranno organizzate rievocazioni e ricostruzioni storiche che faranno riferimento al periodo in cui i Templari hanno vissuto sul territorio di Caggiano.

Inoltre, saranno organizzati in modo programmatico weekend culturali per canalizzare gruppi turistici in collaborazione con tour operator e agenzie di viaggi che operano sul territorio nazionale ed europeo.

Potrà così rivivere la storia dei Cavalieri Templari nel borgo medievale di Caggiano con una mostra tematica e quadri viventi tipici del tredicesimo secolo, un’epoca di splendore e di vicissitudini anche traumatiche per gli aspetti socio-economici del medioevo.

Tale scelta è motivata soprattutto dal fatto che si intende dare spessore culturale alle vicende storiche che hanno interessato Caggiano durante il periodo compreso tra il tardo normanno e il primo angioino, passando per quello svevo. quest’ultimo oggetto di trattazione.

LASCIA UN COMMENTO