I Colori di Atrani, i quadru di Bartolo Savo in mostra alla chiesa di S. Salvatore de’ Birecto, inaugurazione venerdì 4.

0
52

DSC00441Si terrà venerdì 4 settembre nella chiesa di S. Salvatore de’ Birecto, alle ore 19, l’inaugurazione della mostra “I colori di Atrani” che raccoglie le opere donate dall’artista Bartolo Savo al Comune di Atrani.

Il prof. Michele Sabino, già preside del Liceo Artistico “Sabatini” di Salerno, presenterà al pubblico le tele (in esposizione fino al 27 settembre) in presenza del sindaco Luciano de Rosa Laderchi, del pittore minorese e del parroco Don Pasquale Imperati rivelando ai presenti la profondità delle pagine di quel “racconto da vedere” che è la pittura figurativa dell’artista.

“Se si volesse raccogliere questa sua eccessiva produzione, cinquant’anni di opere che non sono andate via come accade per gli altri pittori, ma accumulandosi hanno fatto di sé una piccola altura votiva o un’alta siepe, bisognerebbe scegliere una grande stanza, una cappella, nella parte alta di Minori, da cui si veda iI mare e iI suo torcere i monti, e mettervi tutto dentro come se i quadri fossero piccoli alberi e tra essi i sentieri quasi impediti, per entrarvi. Perché questa è l’immagine che, a guardare attentamente le sue opere, rimane. Una stanza sul mare e, dentro, un bosco” scriveva Rino Mele della peculiare espressività artistica di Savo.

Bartolo Savo, artista nato ad Atrani nel 1932 che vive e lavora a Minori, è disegnatore e pittore ed ha esposto in molteplici occasioni sia in mostre personali che collettive.

Tra le tante si segnala la partecipazione nel 1955 alla prima Mostra nazionale universitaria di pittura di Bari con menzione di merito della giuria, al Premio nazionale di pittura tenutosi a Ravello nel 1965, al Premio nazionale “Visioni del centro storico” tenutosi a Salerno nel 1972, dove è stato premiato nella sezione pittura, e ad altre significative mostre tenutesi negli ultimi anni ad Amalfi, Ravello, Positano e Minori.

LASCIA UN COMMENTO