A Baronissi gli alunni delle scuole sono Vigili per un giorno.

0
78

Assistito dall’agente di Polizia Municipale Teresa D’Arco e con la “supervisione” degli assessori alla mobilità, Luca Galdi, e alla scuola, Emanuela Migliore, il piccolo studente ha regolato il traffico veicolare all’uscita dei compagni da scuola, con tanto di pettorina, fischietto e paletta.

Una bella iniziativa che si inserisce nell’ambito delle attività educative “Baronissi Sicura” con l’obiettivo di incentivare la cultura della conoscenza e del rispetto delle norme del codice della strada. Per circa tre settimane, i piccoli alunni delle scuole cittadine avranno il compito di dirigere il traffico davanti alle scuole.

“È un modo per contribuire a formare la coscienza civica dei bambini – osserva l’assessore alla mobilità, Luca Galdi –, un’esperienza molto interessante che rientra tra le molteplici attività formative che il corpo di polizia municipale svolge nelle scuole di Baronissi”.

“Il progetto – fa eco l’assessore all’istruzione Emanuela Migliore – è stato realizzato nell’arco di tutto l’anno scolastico attraverso varie iniziative improntate alla convivenza civile e ai comportamenti da tenere in strada. Per i bambini sarà un modo per mettere in pratica le nozioni apprese durante il corso teorico sulla sicurezza stradale durato un intero anno scolastico”.

LASCIA UN COMMENTO