Pontecagnano primo comune ad aderire a #scriviAMOitalia.

0
364

Pontecagnano Faiano primo Comune d’Italia ad aderire a #scriviAMOitalia, la campagna che mira a raccontare storie di bellezza e di unità ai tempi del Coronavirus.
La città della provincia di Salerno, guidata dal Sindaco Giuseppe Lanzara, annuncia oggi infatti la pubblicazione del numero zero del giornale digitale, che sarà diffuso via e-mail e whatsapp.
Diverse le rubriche pensate per arricchire le pagine del magazine: da I nuovi eroi a Le Buone Imprese a Fuori dal Comune.

Decisivo, infine, il contributo degli Istituti Scolastici del territorio -A. Moscati, Picentia e Pontecagnano S.Antonio- che hanno risposto con ineguagliabile entusiasmo all’invito del Primo Cittadino a rispondere alla domanda: Cosa farò dopo il Coronavirus?

In poche pagine, insomma, la fotografia di una comunità che reagisce con fiducia e con orgoglio ad un’epidemia difficile da contenere ma non impossibile da sconfiggere, grazie al coraggio ed alla determinazione di chi vuole continuare a lottare, dentro e fuori Pontecagnano Faiano.

“Non ho potuto che accogliere con favore l’idea di portare nelle case della mia città, e non solo, parole di speranza e di ammirazione per l’operato della nostra straordinaria collettività. Sono fiero di tutti e dirlo a chiare lettere mi consente di poter lanciare ancora più forte il messaggio che uniti ce la faremo. Sempre più consapevoli delle nostre capacità, sempre più vicini nonostante le distanze che irrimediabilmente ci separano. Un ringraziamento particolare a Vincenzo Boccia, autorevole Presidente di Confindustria e noto imprenditore, che ci ha coinvolto in questa significativa avventura, ed a Giovanni Cuccuini, il responsabile del progetto che ci ha portato fisicamente ed idealmente nelle pagine de iltuogiornale.it, che ha aderito anche all’iniziativa di Solidarietà Digitale promossa dal Ministero per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione. Grazie alle Dirigenti Scolastiche Ginevra De Majo, Raffaela Luciano ed Angelina Malangone, per la consueta collaborazione. E grazie ai miei concittadini”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here