Genea Lanzara _ pallamano serie b_ prima di campionato

0
146

SERIE B: LA GENEA LANZARA DEBUTTA IN TRASFERTA. PRIMO MATCH CONTRO L’ USC ATELLANA

Comincia ufficialmente, con la prima gara stagionale nel campionato Senior di Serie B , il nuovo ciclo della Handball Lanzara targata Genea. La compagine salernitana riparte da un gruppo coeso ed affiatato, dalla giovanissima età media, guidata nel nuovo corso dall’ esperto tecnico Nikola Manojlovic ed impreziosita da nuovi giovani volti: il terzino quattordicenne Christian Manojlovic e gli spagnoli Castaño (20, portiere), Navarro (23, terzino) e Lopez (21,pivot).

Si preannuncia un’ intensa annata sportiva per i salernitani: la Genea Lanzara, difatti, oltre al campionato Senior parteciperà anche a tutti i campionati giovanili U19, U17, U15, nonché al campionato nazionale Under 21 ( denominato Youth League ), col settore maschile impegnato con la Scuola di Handball anche nel campionato Under 13 e nell’ attività promozionale.

Alla prima stagionale di Serie B, in programma Sabato 9 Novembre alle ore 17, la Genea Lanzara debutterà in trasferta affrontando l’ USC Atellana, compagine di Caserta che, al pari dei salernitani, nella passata stagione militava nel Campionato Nazionale di Serie A2.

” Siamo emozionati e desiderosi di cominciare questa nuova avventura – dichiara Nikola Manojlovic, tecnico della Genea Lanzara – ormai i ragazzi stanno lavorando da più di due mesi e sono pronti a dare il massimo in campo. Per me in primis e per l’ intera squadra questo campionato interregionale di Serie B rappresenta un’ incognita, sono fiducioso del gruppo che ho a disposizione, un gruppo che ha mostrato grande dedizione, passione e voglia di crescere e migliorarsi.

Iniziamo questo campionato in trasferta affrontando l’ Atellana, abbiamo massimo rispetto per questa squadra che ha lavorato benissimo negli ultimi anni, costruendo atleti promettenti, alcuni dei quali militano anche nella massima serie nazionale. Senza dubbio sarà una partita divertente – prosegue – hanno all’ incirca la stessa nostra tipologia di gioco, con ritmi alti, sviluppo della prima e della seconda fase, hanno inoltre ragazzi molto bravi tecnicamente.

Dal canto nostro affronteremo questo impegno in maniera, giocheremo ogni gara per vincerla. I miei ragazzi hanno lavorato tanto fisicamente, sono migliorati tecnicamente e tatticamente, ben figurando anche nei test amichevoli disputati nel precampionato.
Insomma, entreremo in campo con la massima concentrazione e provereremo ad ottenere il massimo risultato “.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here