Cariello: conclusione indagini non vuol dire dinvio a giudizio, notizia falsa.

0
740
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

«Una notizia “travisata” che getta sconcerto e preoccupazione, tentando di condizionare l’opinione pubblica».

Così il sindaco di Eboli, Massimo Cariello, si sfoga dopo lp’ennesimo attacco mediatico subito nelle ultime ore. La notizia di “conclusione indagini” su un’indagine disposta dalla magistratura viene fatta passare per “rinvio a giudizio”, in questo modo non solo veicolano una notizia falsa, ma inducendo nell’errore anche chi legge e per questo tentando  di condizionare l’opinione pubblica.

«La magistratura sta facendo in suo dovere – spiega il sindaco di Eboli -, ma far passare per rinvio a giudizio la semplice notifica di conclusione indagini è un atto gravissimo, che getta sconcerto e preoccupazione sui cittadini e sugli amministratori. Un danno enorme per l’immagine della città e per i suoi cittadini, rispetto al quale non staremo con le mani in mano. Chi ha voluto manipolare la notizia dovrà rispondere del suo operato, spiegando i motivi per i quali ha messo in moto questa macchina della menzogna con una città che invece brilla per trasparenza ed iniziative culturali. Difendo innanzitutto Eboli ed i suoi cittadini, ma non sono disposto a far passare messaggi sbagliati su chi rappresenta questa città».

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here