Tecnocasa, il focus su Salerno, 2014 chiuso a -6,1%, tiene solo la Costiera Amalfitana, -1,6%.

0
75

TECNOCASASi è svolto questa mattina presso la sede della Camera di Commercio di Salerno in via S. Allende il focus di Tecnocasa “Prove generali di ripartenza per il mercato immobiliare e creditizio. Il ribasso dei prezzi incentiva gli acquisti. Le famiglie tornano nel capoluogo.” promosso in collaborazione con Confesercenti Salerno.

Ecco i punti salienti sul mercato immobiliare a Salerno e Provincia:

SALERNO CITTA’

Nel secondo semestre 2014 le quotazioni delle abitazioni di Salerno sono diminuite del 2,3%. I tassi in ribasso e la maggiore disponibilità delle banche ad erogare mutui stanno determinando un momento positivo sul mercato immobiliare, le compravendite sono in aumento e spesso si assiste al ritorno di coloro che abitavano in provincia.

DOMANDA E DISPONIBILITÀ DI SPESA: vince il trilocale
L’analisi della domanda vede la maggiore concentrazione del trilocale (37,9%), seguita dal bilocale (30,8%), in leggera diminuzione. Nel 31% dei casi i potenziali clienti esprimono budget compresi tra 170 e 249 mila € (l’anno scorso la disponibilità di spesa era maggiormente
concentrata nella fascia tra 250 e 349 mila €). In generale le fasce medio-alte a Salerno (da 170 a 349 mila €) hanno un’incidenza molto più elevata rispetto a quelle degli altri capoluoghi di provincia italiani, mentre quelle più basse pesano molto meno.
LOCAZIONI: domanda sostenuta
L’andamento dei canoni di locazione vede un aumento dell’1,4% sui bilocali e stabilità sui trilocali.
Nelle zone centrali e semicentrali la domanda è sostenuta e proviene anche da trasfertisti, studenti e da chi lavora in provincia e cerca un punto d’appoggio in città.

COMPRAVENDITE
Aumenta il numero di compravendite a Salerno: nel 2014 sono state acquistate 849 abitazioni, pari al 4,2% in più rispetto al 2013.

PROVINCIA

Nel secondo semestre 2014 le quotazioni delle abitazioni della provincia di Salerno sono diminuite del 2,5%. Bellizzi è il comune che ha fatto segnare la variazione negativa più accentuata, pari a – 3,8%; rispetto al semestre precedente mantengono invariate le quotazioni i comuni di
Pontecagnano Faiano (-0,2%) e Baronissi (0%).
COMPRAVENDITE: aumenta il numero di compravendite in provincia di Salerno: nel 2014 sono state acquistate 4.538 abitazioni, pari al 3,9% in più rispetto al 2012.

COSTIERA AMALFITANA

Stabili i prezzi in costiera amalfitana nella seconda parte del 2014.
Dinamico il mercato delle seconde case, ma aumenta notevolmente l’interesse per la prima casa grazie ai prezzi in ribasso. Chi ricerca l’immobile per le vacanze proviene soprattutto dall’area di  Napoli, ma anche dal nocerino-sarnese; ad Amalfi, invece, prevalgono gli acquisti da parte di stranieri.

Il report completo.

LASCIA UN COMMENTO