L’INGEGNER ANTONIO VICIDOMINI NUOVO PRESIDENTE DEL “ROTARY CLUB SALERNO PICENTIA”.

0
1892
SONY DSC

”La professionalità al servizio della società “ è il motto scelto dal nuovo presidente del “Rotary Club Salerno Picentia”, l’ingegner Antonio Vicidomini che, durante la tradizionale cerimonia del “Passaggio delle Consegne”, ha ricevuto il collare e lo spillino dal presidente uscente, la dottoressa Carla Sabatella che, con emozione, ha ricordato, i tanti progetti realizzati durante il suo anno di presidenza, nonostante il Covid -19:” Abbiamo trovato sistemi alternativi per fare rete: sono stati donati dispositivi di protezione individuali al reparto di Neonatologia dell’Azienda Ospedaliera Ruggi, diretto dalla dottoressa Grazia Corbo e 80 saturimetri all’ASL di Salerno per le cure domiciliari COVID-19. Sono stati donati 2.000 euro al Banco Alimentare di Fisciano al quale, grazie al nostro socio Giuseppe Pizzuti, abbiamo anche donato 1000 Kg di farina “Molini Pizzuti. Sono stati donati pacchi di pasta e biscotti alla Croce Rossa Italiana e una piccola apparecchiatura di medicheria all’ Istituto Tecnico Nautico Giovanni XXIII di Salerno. Abbiamo partecipato al progetto del Banco Farmaceutico – contro la povertà sanitaria e donato, con altri due Club Rotary salernitani, un defibrillatore al parroco della Cattedrale, Don Michele Pecoraro, nell’ambito del progetto “Salerno Città Cardioprotetta”. Abbiamo iniziato, insieme agli altri Club Rotary del territorio, il progetto “Un giardino per la vita”, presso la struttura di salute mentale dell’ASL di Salerno di Via Bastioni, nel centro storico, diretto dal dottor Giulio Corrivetti, con il contributo della Rotary Foundation e la progettazione delll’ingegner Giuseppe Giannattasio”. La dottoressa Sabatella ha asseganto la Paul Harris, il più ambito riconoscimento del Rotary, ai soci Giuseppe Giannattasio e Giuseppe Pizzuti

Il neopresidente Antonio Vicidomini ha illustratto le attività che saranno realizzate durante l’anno sociale:” Nel solco della continuità completeremo il progetto di ristrutturazione dei giardini della struttura di Via Bastioni e il service sulle dipendenze da svolgersi presso il liceo classico “Torquato Tasso” di Salerno. Pandemia permettendo, porteremo avanti anche l’attività sullo spreco alimentare nelle scuole superiori salernitane e organizzeremo, come ogni anno, il “ Premio Carmine Sica”, dedicato alla memoria del professor Carmine Sica, socio fondatore e primo Presidente del Club, con l’assegnazione di una borsa di studio. Doneremo un defibrillatore alla Procura di Salerno e, con gli altri Club salernitani, svilupperemo il progetto “Rotary Urban Green” che prevede la piantumazione di alberi sul territorio salernitano. Il Presidente Vicidomini ha presentato il nuovo Consiglio Direttivo: Vice Presidente: Ferdinando Spirito; Past President: Carla Sabatella; Segretario: Giuseppe Giannattasio; Segretario Esecutivo: Raffaele Brescia Morra; Prefetto: Rocco Di Riso; Tesoriere: Lucio Bojano; Presidente Eletto: Raffaele Napoli; Consiglieri: Stefano Parisi, Anna Maria Giarletta, Rosario Landi, Roberto Napoli e Michele Pappalardo. Formatore: Michele Pappalardo.

Aniello Palumbo

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here