LA FIDAPA DI SALERNO DA 60 ANNI IMPEGNATA A SOSTEGNO DELLE DONNE

0
1757

La Sezione FIDAPA di Salerno compie 60 anni. L’’associazione di donne che promuove e sostiene le iniziative di oltre undicimila socie che operano su tutto il territorio nazionale nel campo delle Arti, delle Professioni e degli Affari è nata a Salerno il 15 gennaio del 1960: “In una sala del “Gran Hotel Diana”, in Via Roma. Arrivò a Salerno la professoressa Emma Granturco Sorrentino, Presidente della Sezione di Napoli fondata l’anno precedente, che decise di far nascere anche a Salerno una sezione della Fidapa. Ad essere eletta presidente, dalle diciotto socie fondatrici, fu Maria Valeria Zazo Guglielmi; Vice Presidente fu nominata Anna Medici; Segretaria Maria Pistilli e Tesoriera Silvana Guerriero”. A raccontarlo è stata la presidente, per il biennio 2019 /2021, della Fidapa di Salerno, la professoressa Maria Rosaria Pagnani, che insieme a tutte le socie del sodalizio avrebbe voluto celebrare, con una grande festa, al Circolo Canottieri Irno, questo importante momento:” Purtroppo non è possibile. Dopo questo lungo periodo d’isolamento forzato stiamo cercando di tornare alla normalità, di riprendere pian piano, con le opportune cautele, le nostre iniziative, a testimonianza del nostro impegno in favore delle donne. Sono tante le sfide che ci attendono, soprattutto considerando che le conseguenze dell’emergenza, tra queste la chiusura delle scuole, graveranno quasi totalmente sulle madri che, in molti casi, saranno costrette a dimettersi dal lavoro. Qui al Sud, dove le donne occupate sono la metà rispetto al Nord, la situazione è ancora più grave. La nostra Presidente nazionale, Maria Concetta Oliveri, ha contribuito ad intraprendere azioni positive a sostegno delle donne lavoratrici in questa fase così complicata”. Da sempre le donne della Fidapa, che in campo internazionale fa capo alla B.P.W. International: un’organizzazione d’importanza mondiale che vede la sua presenza in ben 99 paesi del mondo ed è rappresentata all’Unesco e all’ONU, hanno intrapreso iniziative atte a rafforzare, in tutti i contesti, il ruolo delle donne:” Con la Past President Dina Crimaldi Oliva, e con la Vicepresidente, la professoressa Elisa Sparano Bosco, abbiamo promosso la valorizzazione dei talenti del nostro territorio. Abbiamo anche promosso la Carta dei Diritti della Bambina per educare alla parità e alla non violenza e per far prendere consapevolezza alle bambine dei loro diritti. Con la nostra Referente di Sezione della Carta, la professoressa Rita Vitale Simbolo, con la Past President Rita Mazza Laurenzi, con la dottoressa Dina Crimaldi Oliva, con la professoressa Maria Rosaria Simbolo e con la Segretaria, Luciana Cardone Giordano, abbiamo promosso i contenuti della Carta anche presso il nostro Comune, con il sostegno del Vicesindaco Eva Avossa, e presso le scuole. Abbiamo anche affrontato il tema dell’ambiente e della “Green Economy” in un Convegno Internazionale i cui atti sono stati raccolti in una pregevole pubblicazione curata dalla Past President Rita Vitale Simbolo”. La Fidapa di Salerno, che fa parte del “Distretto Sud Ovest” (comprende Calabria e Campania), sta organizzando iniziative per realizzare i progetti previsti dal tema Internazionale e da quello Nazionale:” Adesso sarà questo il nostro obiettivo da raggiungere. Vorremmo anche proporre di intitolare una strada della nostra città ad una delle socie che fondarono la Fidapa a Salerno”. (Pubblicato su “Il Quotidiano del Sud” edizione di Salerno).

Aniello Palumbo.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here