Il Dono, sabaro 29 al Centro Sociale Vestuti.

0
425

Tu la doneresti la felicità? … Il Dono va in scena a Salerno Sabato 29 Febbraio alle ore 19,00 presso il Centro Sociale via Guido Vestuti (uscita tangenziale Pastena) con ingresso libero. Un modo diverso per parlare di Donazioni di Organi, sangue e midollo.

Le associazioni A.N.T.R. e A.I.D.O. con il patrocinio del comune di Salerno e la collaborazione del reparto trapianti di Rene dell’ospedale Ruggi di Salerno, diretto dal Prof. Paride De Rosa, hanno organizzato una serata di sensibilizzazione e di informazione, attraverso il linguaggio del teatro.

Il Dono… in cammino verso la responsabilità per la Vita, vuol essere, nelle intenzioni degli organizzatori, un incontro in cui i protagonisti sono principalmente coloro che hanno ricevuto il Dono, per dimostrare il benessere che esso porta, avviando un vero e proprio percorso di rinascita. Inoltre sarà l’occasione per dire grazie a chi ha compiuto il gesto d’amore più grande, quello della donazione, esprimendo con la forza delle parole e col cuore la gratitudine verso coloro che sono considerati dei veri e propri Angeli di Vita. “Tu la doneresti la felicità?” è uno spettacolo teatrale in cui prosa – musica – danza – immagini, si fondono per parlare appunto della bellezza del gesto della donazione, rivolgendo la domanda allo spettatore, che dà poi anche il titolo allo stesso spettacolo. La performance è tratta dal libro testimonianza dal titolo Il Dono – chi salva una vita salva il mondo intero-  scritto da Alfonso Ferraioli, egli stesso un trapiantato. L’auspicio degli organizzatori è che il 29 febbraio 2020 possa rappresentare il numero 0 di una manifestazione a cadenza annuale che attraverso l’arte in qualsiasi forma, riesca a parlare di “Doni”, grazie e soprattutto attraverso le testimonianze di vita vissuta. “Ci auguriamo di avere una nutrita presenza di cittadini, a partire dalla stampa, – scrivono gli organizzatori – perchè è solo grazie alle varie associazioni ed alle rappresentanze della società civile che possiamo costruire insieme un futuro migliore”

#IlDono

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here