Celebrata a Pontecagnano la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate.

0
331

La città di Pontecagnano – Faiano ha celebrato domenica 17 novembre u.s. nel centro di Faiano la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate.

L’ evento, organizzato dal sindaco Dott. Giuseppe Lanzara con l’ amministrazione comunale e in sinergia con l’ Associazione Nazionale Combattenti e Reduci – sezione di Faiano guidata dal Presidente Anna Francese e l’Associazione “Amici del Tricolore” e altre associazioni partners, si è tradotto in una cerimonia per onorare il giorno dedicato alle Forze Armate e all’ Unità Nazionale, a cui hanno preso parte numerose autorità civili, militari e delle scolaresche giunte dai territori limitrofi.

La cerimonia denominata “L’Italia più grande e più forte” ha avuto inizio con la deposizione di una corona di alloro al monumento dedicato ai caduti in piazza Sabbato e poi proseguita con la cerimonia dell’alzabandiera e la successiva deposizione di una corona in piazza Garibaldi. Presenti alla celebrazione Monsignor Luigi CASTIELLO, in servizio presso la Curia Arcivescovile di  Napoli e Consultore Nazionale per la Pastorale della salute della Conferenza Episcopale Italiana, Emilia Calò figlia del Colonnello Carmine Calò, Medaglia d’Oro al Valor Militare, Angela Arena Lampanosa vedova del carabiniere Fortunato Arena, Medaglia d’Oro al Valor Civile, Martino Zoccola, papà della finanziere Daniele Zoccola, Medaglia d’Oro al valor Civile.

Inoltre, presente una scolaresca dell’ I.C. MOSCATI di Faiano con la Dirigente Professoressa Raffaella Luciano, alcuni studenti hanno dato lettura di brani sul tema della guerra suscitando grandi emozioni. La cerimonia è poi proseguita con la Santa messa presieduta dal Parroco di Faiano Don Roberto FACCENDA. Al termine della funzione religiosa gli intervenuti all’evento si sono recati in piazza San Benedetto per la deposizione di un cuscino di alloro.

Significativo è stato l’intervento dello storico Professor Alessandro MAZZETTI che ha fatto delle profonde riflessioni sul tema della guerra. Consegnate delle menzioni d’onore al personale civile e militare che ha contribuito alla realizzazione dell’evento tra cui il Monsignor Luigi Castiello, in servizio presso la Curia Arcivescovile di  Napoli e Consultore Nazionale per la Pastorale della salute della Conferenza Episcopale Italiana, Andrea VOLPE, Direttore del premio FABULA, il Dott. Ing. Rosa D’ ELISEO, Comandante provinciale dei Vigli del fuoco, il Colonnello Antonio VECCHIONE, Comandante della Polizia Municipale di Salerno, il Colonnello Ciriaco Fausto TROISI, Comandante il Comprensorio militare di Persano, Colonnello Carmine Vinci, Comandante il 4° reggimento carri di Persano, il Colonnello Lucio DI BIASIO, Comandante del Comando Militare Esercito Basilicata, il Colonnello Daniele CESARO, Comandante del reggimento Guide (19°), il Maggiore Vitantonio SISTO, Comandante della compagnia carabinieri di Battipaglia, la Professoressa LUCIANO Raffaella, Dirigente scolastica, Delia CATALANO, Soprano,

La cerimonia si è conclusa con l’intervento del Vice sindaco Michele Roberto DI MURO che ha sottolineato l’importanza nel ricordare i valori, le gesta ed il sacrificio di quegli eroi che hanno perso la loro vita e, nell’ importanza nel convivere civilmente e in maniera fraterna. Ha proseguito sottolineando l’importanza della presenza dei bambini e degli anziani alla cerimonia, i secondi possono travasare ai primi gli insegnamenti del passato.

Al termine della manifestazione il presidente dell’associazione “Amici del Tricolore” Antonio GALDI ha ringraziato tutti coloro che hanno collaborato con l’associazione per la realizzazione dell’evento, il Vice Sindaco Michele Roberto DI MURO, il Colonnello Ciriaco Fausto TROISI, Comandante il Comprensorio militare di Persano, il Colonnello Carmine VINCI, Comandante il 4° reggimento carri di Persano, il Colonnello Lucio DI BIASIO, Comandante del Comando Militare Esercito Basilicata, Colonnello Daniele CESARO, Comandante del reggimento Guide (19°), il Maggiore Vitantonio SISTO, Comandante della compagnia carabinieri di Battipaglia, la Professoressa LUCIANO Raffaella, Dirigente scolastica, Delia CATALANO, Soprano,

Inoltre, i partners che hanno collaborato all’organizzazione, l’ associazione “militare d’Arma, Polizia, Guardia di Finanza e Servizi, in congedo storico patriottiche”, l’associazione “i Butteri” di Faiano, l’ “Aero Club” di Benevento.

 

La cerimonia è stata resa ancor più formale con la resa degli onori del personale militare in armi del reggimento Guide (19°) e, ancor più interessante con l’allestimento nella piazza di un infopoint e una mostra statica di mezzi,  in cui è stato possibile ammirare lo storico carro armato L3-33 impiegato durante la Campagna d’Africa, con personale del 4° reggimento carri di Persano.

L’associazione “amici del Tricolore” è presente sul territorio Salernitano dal 2011 e si prefigge nobili obiettivi quali fornire solidarietà a favore del prossimo e l’impegno civico e sociale; i principi ispiratori dei soci sono l’amor di Patria, la legalità e il rispetto delle Istituzioni. Numerose le iniziative svolte negli anni finalizzate nel formare le coscienze dei giovani coinvolgendoli nelle iniziative di rievocazione storica al fine di tramandare i valori fondanti della nostra democrazia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here