120 GIOVANI TALENTI SALERNITANI PROTAGONISTI DEL TALENT SHOW DELL’INTERACT CLUB SALERNO

0
1860

Più di 120 giovani talenti salernitani di dieci scuole medie e superiori della città hanno partecipato, domenica sera, al “Great Night Salerno” il Talent Show organizzato dall’Interact Club Salerno, formato da giovani rotariani aventi un’età compresa tra i 12 ai 18 anni, presieduto dal giovane Alessandro Sprocati. Cantanti, attori, musicisti, ballerini, si sono esibiti, sia da soli, sia in gruppo, entusiasmando i tanti presenti che gremivano la grande sala del Grand Hotel Salerno. Il vincitore nella categoria “Singolo” è stato il pianista salernitano Stefano Salvo, di 12 anni, che frequenta la terza media alla scuola Pirro. Stefano che suona il piano da oltre cinque anni ha incantato il pubblico eseguendo la “Fantasia-improvviso” Opera n. 66 di Chopin, suo autore preferito. Primo classificato nella categoria “Gruppo”, è stata la “De Sanctis Jazz Band” del Liceo Statale “Francesco De Sanctis”, coordinati dalla professoressa Ida Lenza. La band composta da: Rester Entienza, Pasquale Catino, Alessandro D’Abbrusco, Cristian Coppola, Giuseppe Bisogni, Giulia Pennimpede, diretta dal professor Alfredo Verrengia, ha suonato un meraviglioso brano di Duke Ellington. Primo classificato nella categoria “Voto del Pubblico”, è stato il gruppo “Tasso in Danza” del Liceo Classico “Torquato Tasso” coordinato dalla professoressa Ester Cafarelli, composto da: Gabriella Giudice, Silvia Scafuro, Francesca Bisogno, Adriana Scapaticci, Alice Alfano, Chiara Esposito, Anna Carusi Abbamonte, Sara Ucciero, Benedetta Lo Presti ed   Esther Punzi. Le ballerine, dirette dalla professoressa Adelaide Belpedio, hanno eseguito una coreografia di danza contemporanea sulle musiche di “Take me to church” di Hozier. Secondo classificato nella categoria Singolo è stato Antonio Scannapieco che alla tromba, accompagnato dal gruppo Five for Fun composto da: Ivan Forlenza, Roberto Spina, Umberto Esposito, Giuseppe De Martino, ha suonato il brano Strasbourg Saint Denis di Roy Hargrove. Terzi classificati ex aequo nella categoria “Singolo”, sono stati: il simpaticissimo Michele Giorgio Gaggia, di 11 anni, che frequenta la Scuola Media Pirro, che ha recitato la famosa ‘A livella di Totò; Alessandra Melillo, che ha interpretato il brano “Sola” di Nina Zilli, e Nunzia Prisco, del Liceo Alfano I, che ha danzato sulle note di un brano di Olafur Arnalds. Secondo gruppo classificato è stato “The Bootle’s” che ha partecipato al programma di Canale 5 “Tu Si Que Vales”, composto da Giovanni Squillante, (assente), Stefano Squillante, Marco D’Antuono e Antonio Caputo che hanno eseguito due note canzoni dei Beatle’s.

Ad aprire la serata è stato il “Coro T’Incanto” che insieme ad alcuni bambini del “ Coro di Santa Teresa del Bambin Gesù” di Salerno ha cantato il famoso brano:” Aggiungi un posto a Tavola”. Il coro, diretto dal Maestro Antonella Zito, accompagnato al piano dal Maestro Roberto Marino, è composto da: Antonella Avino, Mario Contente, Rino D’Alessio, Ugo Gargano, Maddalena Guariniello, Mimmo La Rocca, Roberta La Saponara, Anna Lanzara, Aurora Memoli, Flora Milone, Flora Mottola, Liliana Papa, Rocco Pilieri, Monica Russo, Marisa Santangelo, Patrizia Sessa, Paola Siano, Roberta Simonetti, Annapaola Spirito, Sara Vetromile, Ersilia Viscido, Anna Volpe , Cinzia Volpe, Bruno Della Sala, Simona Di Lorenzo, Maurizio Falcone, Mariangiola Li Vigni, Lia Lentini , Catherine Modesto, Benedetta Ascolese, Bianca Calabró , Costanza Laila, Emilia Marra, Paolo Marra, Cesare Matteo Masturzo, Cristina Perrotta, Alessia Precenzano, Cecilia Riccio, Eleonora Sprocati e Giulia Trucillo. La gara, presentata con entusiasmo dai soci dell’Interact: Elena Viviani e Giovanni Battista Laudisio, è cominciata con l’esibizione dei ragazzi dell’Orchestra dell’Istituto Comprensivo Giovanni Paolo II composta da ben 27 elementi, coordinati dalla professoressa Anna Liguori: Michele Piegari, Alessia Neri, Giancarlo Turco ,Francesca Sinastra, Leda Santonicola, Armando Incolingo, Antonio D’Arienzo,Gaia Prezioso, Beatrice Nitto, Emanuele Caldarelli, Lorenzo Salvatore, Carlotta Coraggio ,Rita Notaroberto, Gaia Chiacchiaro, Rebecca Giugliano , Annabella Schiaffo, Vincenzo Labianca, Martina Trapanese, Maria Giovanna Piccirilli, Alessia De Stefano, Maria Paola Di Carlo, Chiara Petraglia, Sara Paternoster, Laura Sersante, Alessandra Sabbato, De Sio e Roberto Morena. Diretti dal professor Michele Marzana, hanno eseguito Smoke on the water dei Deep Purple. Si sono poi esibiti: Giorgia Pia Fasano che ha cantato “In Cerca di Te” di Simona Molinari. Silvia Molinari, al pianoforte, ha presentato una sua composizione intitolata Metamorphosis; Salvatore Brogna della Scuola Secondaria Statale 1° grado “Torquato Tasso”, seguito dal Professor Luigi Ciriaco, ha eseguito al piano un brano di Mozart e uno di Beethoven. Claudia Silveri, ha cantato un brano tratto dal musical “Fame”. La pianista Vincenza Carmen Fasano ha eseguito un brano di Rinaldi e uno di Nino Rota. Il Quartetto di Clarinetti della Scuola Secondaria 1° grado “Nicola Monterisi”, diretti dal professor Giovanni Linguadoca, composto da: Attilio Cucino, Alessandra Filippella, Elizabeth Marinari e Guido Vicinanza ha eseguito Tango. Grande entusiasmo ha suscitato nel pubblico il cantante – attore Raffaele Fasolino, di Roccapiemonte, che parteciperà alla fiction Immaturi, che ha cantato “Se bruciasse la città” di Massimo Ranieri. Il coro di voci bianche In…Canto dell’Istituto Comprensivo Vicinanza-Pirro composto da: Giulia Morrone, Annamaria Irace, Maria Vittoria De Giovanni, Adriana Moles, Marco Santoro, Francesca Giunti, Maria Laura Piemonte, Maria Novella Pepe, Pietro Hoogstaden, Samantha De Belen, Marta Paglioli, Francesca Pepe, Rosamaria Cantore, Maria Sole Giordano, Maria Carla Cioffi, Nina Nigro, Maria Chiara Livia, Costanza Imbimbo, Matteo Giuliano, Manuela Marino, Maria Adriana Porto e Carolina Pepe, diretti dalle professoresse Angela Di Maio e Rosita Santoro, ha eseguito due brani tratti da film. La pianista Antonella Perla ha eseguito un Valzer di Chopin. La violinista Giorgia Salsano ha suonato un brano di Vivaldi, mentre Angelica Anna Vittorino di Mercato San Severino ha cantato Fotoromanza di Gianna Nannini. Il gruppo “Severi In” del Liceo Scientifico “F. Severi” composto da: Attilio Ferro, Gennaro Tamburo, Davide Ponticelli, Marina Del Grosso, Massimo Parisi e Aurora Calenda , con il professor Vincenzo Lardo al basso, diretti dalla professoressa Cinzia Carrano hanno eseguito “Every breath you take” dei Police. Barbara Guarino ha danzato sulle note del brano “River flows in you” del compositore sudcoreano Yiruma. L’Ensemble di clarinetto Calcedonia, dell’Istituto Comprensivo Calcedonia, composto da: Carmen Napoli, Gennaro Saviello, Giuseppe Sabatino, Paolo Sabatino, Chiara Mazzariello, Maria Cristina Volpe diretti dal Maestro Simone Sorvillo, hanno eseguito Libertango di Astor Piazzolla. Susanna Reppucci, accompagnandosi con la sua chitarra, ha cantato “Safe Inside” di James Arthur. Alta la qualità delle esibizioni di tutti i partecipanti alla gara. Arduo è stato il compito della giuria composta dalla dottoressa Maria Rosa Veglia, esperta di globalità dei linguaggi; dal professor Giuseppe La Sala, docente di chitarra; dalla giornalista Francesca Salemme; dalla dottoressa Gemma Sada, Direttrice di “Invito alla Danza” e dalla giovane attrice salernitana Ludovica Ferraro, rappresentante del Rotaract Club Salerno, presieduto da Gaetano Galotta. A supervisionare il regolare svolgimento della manifestazione è stato il notaio salernitano Raffaele Laudisio. I vincitori sono stati premiati con un piatto di ceramica vietrese fatto a mano da Paola Lucugnano di CerAmiche e con delle t – shirt offerte da Valeria Raito, della ditta Santo, e con degli accessori informatici offerti da Alessandro Rubino di Sistema 54. A tutti i partecipanti è stato consegnato, dall’interactiana Valeria Autieri, un attestato di partecipazione. La serata è stata organizzata grazie alla collaborazione del Rotary Club Salerno, presieduto dal dottor Mario Petraglia, con l’interessamento del Delegato Interact-Rotaract del Rotary Club Salerno Giulio Trimboli e del Prefetto Maria Rosaria Lombardi. La manifestazione è stata patrocinata dal Comune di Salerno rappresentata dal Vicesindaco Eva Avossa; dall’ASL Salerno con il Progetto “Stare bene insieme” curato dalla dottoressa Annalisa Rispoli e dalla Fondazione della Comunità Salernitana, presieduta dalla dottoressa Antonia Autuori. Il Presidente Alessandro Sprocati, insieme agli altri soci del Club che hanno collaborato alla riuscita della serata: Gabriele Piluso; Noemi Ferrara, Antonino Piemonte , Francesca Laudisio; Francesca Mastrogiovanni, Alessandro Mastrogiovanni, Matteo Viviani, Mario Marsilia, Francesco Pellegrino e Andrea Orlando, che si è anche esibito al piano; ha spiegato che :” L’Interact persegue due particolari obiettivi: fare azioni di buona volontà e avvicinare i popoli e stasera lo facciamo dando spazio a giovanissimi talenti del nostro territorio per perseguire l’obiettivo di aiutare altri giovanissimi attraverso il Progetto di Alfabetizzazione emotiva della “Cooperativa Sociale Insieme”. Sprocati ha invitato sul palco la dottoressa Ilde Rinaldi, Presidente della “Cooperativa Sociale Insieme” a favore della quale sarà devoluto l’incasso della serata,  che si occupa di servizi di cura per i minori e la curatrice del progetto di “Alfabetizzazione Emotiva”, Cristina Zotto che ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa: ”E’ bello vedere dei giovani che fanno solidarietà per altri giovani”.

Aniello Palumbo

 

 

 

 

 

 

.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO