Informazione e formazione sul coronavirus. Nasce il progetto pilota per imprenditori e lavoratori.

0
315

Dopo più di un mese di quarantena, il Coronavirus continua a costringere migliaia di italiani a rimanere nelle proprie case. Eppure, spiragli di luce, fanno prevedere una graduale riapertura di diversi settori lavorativi. Ciò su cui occorre puntare è la costruzione di una nuova normalità, fatta di altre norme e comportamenti. Diventa indispensabile, a tal proposito, la formazione di cittadini, imprenditori e lavoratori.

Il dottor Secondo Martino, ingegnere informatico e consulente Rai, Gruppo BMW Italia, Banca d’Italia, Cattolica Milano Assicurazioni, De Cecco Pasta e tante altre aziende di rilievo nazionale, ha deciso di lanciare un progetto pilota nella città di Battipaglia mettendo le proprie competenze al servizio dei cittadini per fare chiarezza su molti dubbi riguardanti questa emergenza.

Attraverso consulenze gratuite, l’ingegnere insieme ad un gruppo di esperti e scienziati darà indicazioni su come convivere con il virus, quali misure di sicurezza dover adottare in base al tipo di attività commerciale, alla planimetria e al numero di dipendenti e come imparare a muoversi all’interno di una realtà in continuo cambiamento. Un progetto che pensa al futuro e che potrà estendersi su tutto il territorio nazionale.

«Sono tanti gli interrogativi a cui le persone vorrebbero avere una risposta – spiega il dottor Martino, ricercatore MIUR e Regione Campania – ed è fondamentale che ognuno sappia quali siano le precauzioni da prendere. Il mio obiettivo è quello di garantire, in maniera totalmente gratuita, formazione, cultura e innovazione e partirò proprio dalla mia città, Battipaglia. Oggi, riaprire una qualsiasi attività commerciale, significa investire in diversi sistemi di prevenzione sanitaria. Spesso quanto viene ascoltato in televisione o quanto si legge sui social, così come nei diversi decreti normativi sulla sicurezza, potrebbe portare confusione. In un momento di tensione generale, diventa indispensabile veicolare il vero, informare e formare».

Attraverso una piattaforma online, sarà possibile esporre i propri dubbi, dare le informazioni tecniche dei propri locali e ricevere consulenze personalizzate. Ognuno sarà seguito passo dopo passo in un percorso di sensibilizzazione e di conoscenza effettiva della realtà che si sta venendo a formare. Sarà garantito lo sviluppo dell’innovazione consigliando l’utilizzo delle tecnologie e delle attrezzature maggiormente idonee al nuovo scenario mondiale ed insegnando ad accettare e a reinventarsi di fronte ai cambiamenti.

«La formazione dei lavoratori e degli imprenditori – conclude l’ingegnere – è fondamentale per garantire la salute dei clienti-cittadini. La formazione è cultura e la cultura è innovazione. Stiamo già pensando a quando ripartiremo ed è importante la consapevolezza sui rischi di contagio, sui propri diritti e sui comportamenti da poter e dover seguire».

Per avere maggiori informazioni e richiedere una consulenza gratuita è possibile chiamare al numero 3498614386 o scrivere all’indirizzo e-mail supportocovid19@libero.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here