Saldi, per Confesercenti previsto volume di spesa di 60 milioni a Salerno e Provincia.

0
749

Partono domani, fino al 3 marzo 2020 compreso, i saldi in Campania secondo le date stabilite dall’assessorato regionale alle Attività produttive. Sessanta giorni in cui i consumatori investiranno nella nostra regione 380 milioni, con una spesa pro capite di 158 euro, secondo le previsioni dell’indagine condotta da SWG per Confesercenti.

Previsto in Campania un incremento di spesa di circa il 30% rispetto alle previsioni per i saldi del 2019. Il 33% spenderà nei negozi brandizzati, dal momento che le grandi firme sono più accessibili con gli sconti. Il 28% sceglierà il negozio sotto casa, il 22% gli outlet e il 17% sul web. Dei 380 milioni la maggior parte sarà spesa a Napoli e provincia, ovvero 220 milioni di euro. Segue Salerno con circa 60 milioni, 45 nel Casertano, 35 ad Avellino e in Irpinia, 20 milioni a Benevento e provincia.

“I saldi 2020 – commenta Vincenzo Schiavo, presidente di Confesercenti Campania – rappresentano il primo grande appuntamento del commercio del nuovo anno e portano in dote diverse note positive. Innanzitutto la nostra regione otterrà degli ottimi risultati in quanto a indotto economico. In secondo luogo stanno ricevendo risposte eccellenti i nostri appelli a spendere nei negozi sotto casa. Siamo riusciti a riportare i consumatori alle loro origini, a spendere nelle strade relative alle loro abitazioni, a dialogare con i commercianti, esaltando la fidelizzazione. Un grande risultato perché le spese sul web o nei centri commerciali industriali portano all’estero o altrove le risorse, che restano invece sul territorio quando si spende nei negozi sotto casa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here