ProntoHotel: Destinazioni “Top” Mare 2015, chi scende e chi sale, Capri e Positano sempre al top.

0
88

logoprontohotelL’estate 2015, sebbene già ben avviata, si appresta ad entrare nel “clou” con il mese di Agosto alle porte. Nella vastissima scelta di mete turistiche, l’Italia piace ancora agli italiani per trascorrere le vacanze estive.

Prontohotel® – attraverso il proprio Osservatorio Digitale e sulla base del PHPI (Pronto Hotel Price Index) – f otografa l’andamento del turismo italiano alla prova di metà estate segnalando chi scende e chi sale: prezzi, preferenze di destinazione e occupazione media delle camere.

ProntoHotel-Destinazioni-TopMare2015-tab-page-002Secondo le indagini svolte da Prontohotel.it primo metamotore a livello nazionale di ricerca per hotel tra le mete italiane più gettonate dai turisti, in qualche caso s i prospetta un’estate “bollente” non solo per le temperature, ma anche per l’andamento dei prezzi.

Tra le destinazioni “Top” in Italia è il mare della Sardegna con Porto Cervo al primo posto assoluto a registrare i prezzi più alti per una camera doppia nel mese di Luglio.

La media è infatti di € 699: tanto si dovrà sborsare per una notte nella location emblema della Costa Smeralda.

Segue Capri a quota € 484 e praticamente a pari merito la costiera amalfitana con Positano che si assesta sui 483 Euro.

 

 

 

 

ProntoHotel-Destinazioni-TopMare2015-page-tabella003Da notare anche come rispetto al 2014 queste località abbiano registrato un aumento dei prezzi: Porto Cervo, per esempio, registra un + 5,44%, Positano un + 47,83% e Capri quasi il 3 0%.

Questi dati sono la testimonianza di quanto il mercato per questo genere di vacanza non risenta di alcun andamento o influsso economico internazionale.

Scendono invece i prezzi in Sicilia e Puglia con San Vito lo Capo che “sconta” del 2 2.37% e Gallipoli del 15,67% .

Decisamente stabile la situazione nella sempre verde Riviera Romagnola che, con una media di 115 Euro a notte registrata da Rimini, segnala appena un aggiustamento dello 0 ,87% rispetto al 2014.

Lieve flessione anche per Ischia, tra le isole italiane più amate dai turisti tedeschi e del Nord Europa, che quest’anno appare più alla portata, grazie ad una flessione dei prezzi del 4,52% .

 

 

 

ProntoHotel-Destinazioni-TopMare2015-tab-page-004Riguardo invece l’occupazione media delle camere, secondo l’ Osservatorio di Prontohotel.it sono quasi del tutto esauriti i numeri per i Lidi veneti, con Bibione che si posiziona al primo posto con il 9 1% del tasso di prenotazione delle camere, confermandosi tra le più importanti località turistiche a misura di famiglia.

Bene anche la Sicilia con la costa occidentale al 9 0% dell’occupazione, il Salento con l’8 6% registrato da Gallipoli e la penisola sorrentina che registra cifre tra l’ 80% e l’ 85% .

C’è invece ancora spazio per riempire gli hotel di Ischia, occupati al 6 2%, mentre Rimini si ferma al 55%. Rispetto al 2014, infine, il trend delle mete italiane più ricercate dagli utenti pone al primo posto la Calabria, con l’area di Capo Vaticano tra le preferite (+ 23,08%) rispetto al 2014 e la costa ligure con Rapallo che registra un + 15,79%.

Scende la Puglia (Porto Cesareo 43,9%) , mentre precipitano le Egadi con Favignana che registra un brusco – 46% tra le preferenze dei turisti.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO