Con l'8 marzo proliferano i venditori abusivi di mimose, Assofiori Salerno chiede incontro con istituzioni: noi rispettiamo le regole e paghiamo le tasse, chiediamo di essere tutelati.

0
334

venditore__mimoseL’8 marzo e’ stato, come tutti sappiamo, la festa della donna e come in ogni altra parte del paese, anche nella nostra amata salerno, si  e’ ripetuto

lo scenario di sempre: furbetti che ad ogni angolo della strada vendono mimose e fiori di ogni genere.

La dichiarazione del presidente di Assofiori Salerno Vincenzo Carrella:  “ il libero arbitrio, l’indifferenza e l’autopotere di tanti, nulla può contro chi sapendo fa finta di nulla. Tutto cio’, provoca una forte penalizzazione di coloro che pagano le tasse, con non poca fatica”.

Pertanto il presidente di Assofiori Salerno, chiede un incontro alle istituzioni per ottenere delle risposte e, per essere collaborativi, in merito al balordo fenomeno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here