Coronavirus: le BCC del Gruppo Iccrea aderiscono alla raccolta di sistema del Credito Cooperativo a sostegno dei reparti di terapia intensiva e sub-intensiva degli ospedali italiani. Obiettivo: realizzare almeno un’iniziativa per regione.

0
432

Le 136 BCC del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, il quarto gruppo bancario italiano per attivi presente in 1.759 comuni italiani, aderiscono alla raccolta fondi organizzata con il supporto di Federcasse e in coordinamento con il Ministero della Salute, che coinvolgerà tutte le aziende del Credito Cooperativo, il personale, i soci, i clienti e le comunità locali su tutto il territorio nazionale con l’obiettivo di rafforzare le unità di terapia intensiva e sub-intensiva degli ospedali ed eventualmente acquistare apparecchiature mediche.

L’auspicio è quello di poter realizzare almeno un’iniziativa per regione, con attenzione prioritaria a quelle che stanno maggiormente soffrendo per la diffusione del contagio.

Le BCC del Gruppo Iccrea sono presenti in 421 comuni della Lombardia, 270 del Veneto, 230 del Lazio e 121 dell’Emilia-Romagna. In Lombardia sono 85 i Comuni dove le BCC del GBCI rappresentano l’unica realtà bancaria, in Veneto 27, in Lazio 17.

In particolare, ogni BCC del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea potrà versare e invitare soci, dipendenti, clienti e comunità locali ad effettuare un versamento sull’apposito conto corrente aperto presso Iccrea Banca: IBAN IT84W0800003200000800032006.

Con l’occasione dell’avvio di questa iniziativa, la sede del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea si illuminerà ogni sera con i colori della bandiera nazionale: un piccolo segnale simbolico del Gruppo per esprimere solidarietà e vicinanza in un momento così drammatico per il Paese.

 

“L’Italia è oggi messa davanti a una prova dolorosa e difficilissima – commenta Giuseppe Maino, Presidente di Iccrea Banca. – Attraverso l’adesione a questa iniziativa unitaria di solidarietà del credito cooperativo desideriamo come Gruppo Iccrea dimostrare la nostra vicinanza e la nostra attenzione a tutte le comunità delle 19 regioni dove siamo presenti e a tutti coloro che lavorano e combattono per sconfiggere questa terribile epidemia, in particolar modo il personale sanitario. Le BCC, come da più di cento anni a questa parte, sapranno dimostrare una volta ancora il loro concreto sostegno ai territori, alle famiglie e alle imprese. Anche la decisione di illuminare con il Tricolore la nostra sede vuole essere un piccolo gesto simbolico in questa direzione”.

 

“Questa iniziativa – aggiunge Mauro Pastore, Direttore Generale di Iccrea Bancaè una concreta testimonianza che nei momenti difficili il Credito Cooperativo sa ritrovare la concordia. Siamo consapevoli che dopo questa terribile crisi sanitaria dovremo affrontare una difficilissima fase economica e ci stiamo preparando per dare tutto il supporto possibile alle famiglie e alle imprese italiane. La nostra gratitudine va anche alle migliaia di collaboratori di tutte le BCC aderenti al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea che stanno assicurando i servizi bancari di cui famiglie e imprese hanno bisogno”.

 

 

Iccrea Banca è la Capogruppo del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, il maggiore gruppo bancario cooperativo italiano, costituito da 136 Banche di Credito Cooperativo insieme ad altre società bancarie, finanziarie e strumentali controllate da Iccrea Banca. Il Gruppo Iccrea è il terzo gruppo bancario italiano per numero di sportelli, 2.600 in 1.759 comuni italiani, e il quarto per attivi con oltre 151 miliardi di euro. Il Gruppo conta inoltre 90,7 miliardi di euro di impieghi lordi e una raccolta pari a 105 miliardi di euro, con più di 4 milioni di clienti e 800.000 soci (dati al 30 giugno 2019).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here