Confcommercio Nocera ricucito lo strappo.

0
430

Sono rientrate le dimissioni di alcuni consiglieri della Confcommercio di Nocera Inferiore a seguito di una riflessione e di un confronto fra i colleghi consiglieri che avevano espresso
perplessità su modalità operative adottate dalla associazione nocerina.

In proposito il Presidente Cantarella ha dichiarato : “ E’ naturale che all’interno degli organismi associativi esista un confronto ampio che alcune volte può assumere anche toni aspri.

Il nostro é un gruppo nato da poco, che si é dato obiettivi importanti e ha bisogno del tempo necessario per maturare.

Tutti noi, che dedichiamo tempo alla vita di Confcommercio Nocera sottraendolo spesso alle nostre attività, siamo animati sempre e comunque di buona volontà nell’interesse delle numerose attività economiche che ci onoriamo di rappresentare.

E’ un impegno gravoso fatto di puro volontariato e molto spesso i risultati non sono immediati ei rapporti con gli Enti Pubblici a volte sono molto  faticosi. Ma questo non deve fermarci

E’ anche comprensibile che qualche amico consigliere, per stanchezza od impegni personali, decida di lasciare.Ma lo fa nella consapevolezza che tanti altri colleghi sono pronti a raccogliere il testimone.

In questo periodo le elezioni comunali non ci aiutano, ma sono convinto che presto ritroveremo tutti la giusta serenità e lucidità.

Confcommercio ha 70 anni di storia,- conclude il Presidente Cantarella – ed a Nocera Inferiore vanta una grande tradizione associativa che abbiamo il dovere e, mi si consenta, il piacere di portare avanti”

LASCIA UN COMMENTO