Atelier Diva Sposa di Salerno ha la sposa più bella d’Italia.

0
492

E’ salernitano l’atelier che vanta la sposa più bella d’Italia. A confermarlo è stato il prestigioso marchio “Nicole spose” nel corso del “Nicole Fashion Show” tenutasi a Roma lo scorso 25 marzo, il cui premio è stato ritirato da Marianna Diva sposa, giovane e talentuosa professionista operante nell’ “Atelier Diva sposa” di Piazza Portanova a Salerno. Lo storico elegante salotto situato nel cuore della città capoluogo, che ha incantato generazioni di donne alle soglie del “SI” e ha sempre fatto della ricerca della qualità, dell’eleganza e della raffinatezza la propria mission aziendale, si è visto riconoscere l’ambito premio #BestNicoleRealBrides – la sposa più bella in abito  “Nicole spose” votata sui social.

«Questo riconoscimento nazionale è una vittoria duplice: è la conferma della forza di un intero staff, capace ogni giorno di impegnarsi per la realizzazione di un sogno, e la riprova oggettiva della bellezza della sposa vincitrice, la giovane Michela Caiafa», ha spiegato Marianna. «Lei, come tutte le altre, viene accompagnata passo dopo passo nella scelta dell’abito che la renderà felice. E, anche a questo punto, le varie prove successive ci vedono ugualmente impegnati al massimo per rendere tutto perfetto e impeccabile. A vincere, quindi, è stato soprattutto l’amore per questo lavoro così delicato».

Un’attività quotidiana e complessa, che anche dopo un riconoscimento così prestigioso non si arresta: l’Atelier Diva sposa ha in cantiere ancora diversi importanti progetti e la voglia di continuare a rendere splendide le donne nel giorno più importante della loro vita: «La parabola evolutiva dell’Atelier Diva sposa mi porta a credere che nulla sia impossibile», ha proseguito Marianna. «Nati come sartoria d’alta moda sposa, nel corso di tutti questi anni ci siamo visti scegliere dai maggiori brand del settore. E’ alla luce di questa florida tradizione, della voglia di non svilire la nostra natura a vocazione artigianale, che abbiamo scelto di non smettere mai di continuare a puntare in alto, di non cessare di garantire l’eccellenza. Scegliamo di farlo in nome del nostro impegno, della nostra dedizione e, soprattutto, per la nostra amata città di Salerno. Le bellezze del nostro capoluogo, del resto, rappresentano uno degli aspetti imprescindibili per chi non smette di compiere imprenditorialità nel meridione e avverte da sempre un indiscutibile senso di appartenenza alla storia cittadina», ha concluso.

LASCIA UN COMMENTO