APe Sociale, APe Volontario e le pensioni quota 41, open day ACLI venerdì 19.

0
1149
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

Siamo prossimi all’attivazione delle nuove misure di “flessibilità pensionistica” introdotte dall’ultima Legge di Bilancio: APe Sociale, APe Volontario e le pensioni quota 41 per i lavoratori “precoci”.

Fedeli alla nostra storia di tutela e promozione dei diritti di cittadini e lavoratori, venerdì 19 maggio a Salerno a partire dalle ore 09 e sino alle 17.00 attiveremo uno sportello APe dedicato per una corretta informazione e consulenza gratuita.

A chiunque si rivolgerà ai nostri sportelli, dichiara il Direttore provinciale Giuseppe Paparo, illustreremo le soluzioni pensionistiche contemplate dalla legge. Soluzioni molteplici che aprono a varie opzioni e possibilità di scelta, anche senza costi a carico del lavoratore.

Con tempestività, abbiamo indetto questa giornata – continua Paparo – per trovare risposte ad un disagio crescente, legato ai ritardi dell’attuazione normativa. Avendo colto le enormi difficoltà e confusione informativa, nelle numerosissime istanze degli assistiti, abbiamo dotato le nostre sedi zonali di tutte gli strumenti formativi e tecnici per offrire sin da subito, consulenza dettagliata ed informazione mirata, così da far chiarezza nel variegato e complesso impianto normativo che caratterizza il mondo  previdenziale.

A Salerno e nelle sedi di Battipaglia, Nocera inferiore, Pontecagnano, Teggiano e Sapri saranno attivi desk dedicati per assistere e consigliare al meglio quanti lo chiederanno, nell’individuazione delle diverse ipotesi e di quelle che, secondo valutazioni di opportunità e priorità, si possono rivelare le più rispondenti a specifiche esigenze. Una consulenza previdenziale personalizzata – conclude Paparo – capace di valutare la diversità e complessità dei singoli percorsi lavorativi e contributivi che spesso i lavoratori si trovano ad avere.

L’APe Day – dichiara il Presidente del patronato Gianluca Mastrovito – rappresenta una ulteriore occasione, comune nella nostra storia di ente di prossimità, per costruire con il cittadino-persona un rapporto di fiducia sempre più basato sulla competenza, professionalità e solidarietà umana; caratteristiche che da sempre, contraddistinguono lo stile del nostro lavoro. Avremmo preferito – conclude Mastrovito – soluzioni di flessibilità pensionistica diverse; vere e proprie norme di anticipo del pensionamento, e non prestiti bancari o inviti a spendere anticipatamente e impropriamente il proprio capitale di previdenza complementare. E’ pur vero, che I tassi bancari particolarmente vantaggiosi, mitigano questa circostanza, lasciando intravedere che in situazioni di difficoltà, accedere ad APe Volontario potrebbe costituire un’alternativa possibile ad una preoccupante e cronica assenza di risorse.

 

Per info Patronato Acli Salerno

089/229482 – salerno@patronato.acli.it

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here