Weekend di grande musica al Ravello Festival.

0
301

Weekend grandi firme per il Ravello Festival. Da venerdì 7 a domenica 9 agosto sul palco del Belvedere di Villa Rufolo tre concerti che vedranno protagonisti la voce di Stefanie Irányi, l’Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli diretta da Juraj Valčuha e tre grandi pianisti: Asher Fisch, Massimo Spada e la stella Beatrice Rana.

Venerdì 7 agosto (ore 20.30) a salire sul palco sarà uno degli interpreti wagneriano fra i più raffinati dei nostri tempi, Asher Fisch, direttore d’orchestra israeliano, classe 1959, che torna nella Città della Musica stavolta come pianista accompagnato dal mezzosoprano tedesco

Stefanie Irányi. L’ultima apparizione al Ravello Festival di Fisch è datata 2008 alla guida proprio dell’orchestra del Massimo napoletano. Il concerto non poteva non essere un omaggio particolare a Wagner, nume tutelare del Festival. Un omaggio intimo senza i grandi organici che le partiture imporrebbero: in programma infatti alcune delle più famose trascrizioni per pianoforte di Listz di pagine del Tannhäuser e dell’Olandese volante assieme a pagine del Wesendonck-Lieder e dello stesso Listz.

Sabato 8 agosto (ore 20.30) sarà Juraj Valčuha a salire sul podio della Città della Musica alla guida dell’Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli per un concerto tutto beethoviano (Concerto n. 3 per pianoforte e orchestra in do minore, op. 37 e la Sinfonia n. 4 in si bemolle maggiore, op. 60) con al centro il pianoforte di Beatrice Rana. Classe 1993 Beatrice Rana si è già imposta nel panorama musicale internazionale ottenendo l’apprezzamento e l’interesse del pubblico, della critica e soprattutto degli addetti ai lavori. Si esibisce nelle sale da concerto e per i festival più prestigiosi, riscuotendo un crescente successo, vincitrice di concorsi internazionali, conosciuta ormai in tutto il mondo e insignita anche del titolo di Cavaliere del Lavoro dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

La ventisettenne salentina, sarà anche protagonista, assieme a Massimo Spada del recital di domenica 9 agosto (ore 20.30) nel quale darà sfogo a tutto il suo estro eseguendo i quattro Scherzi per pianoforte di Chopin e La Sagra della Primavera di Stravinskij nella versione per pianoforte a 4 mani.

Il concerto dell’8 agosto potrà essere seguito anche in streaming sulla pagina Facebook del Ravello Festival e sul maxischermo allestito in Piazza Duomo a Ravello.

Per info 089858422 boxoffice@ravellofestival.com

 

Venerdì 7 agosto

Belvedere di Villa Rufolo, ore 20.30

Stefanie Irányi, mezzosoprano

Asher Fisch, pianoforte

Musiche di Wagner, Liszt

Posto unico €25

 

Programma

 

Franz Liszt / Richard Wagner                        

Tannhäuser

Einzug der Gäste auf Wartburg, S.445/1

 

Richard Wagner                        

Les deux grenadiers, WWV 60

Tout n’est qu’images fugitives, WWV 58

 

Franz Liszt / Richard Wagner

Tannhäuser

O du mein holder Abendstern, S.444

 

Richard Wagner   

Wesendonck-Lieder                    

5 Gedichte für eine Frauenstimme, WWV 91

 

Franz Liszt / Richard Wagner

Spinnerlied aus Der fliegende Holländer, S.440

 

Franz Liszt                          

Der du von dem Himmel bist, S.279

Es war ein König in Thule, S.278

Im Rhein, im schönen Strome, S.272

Die drei Zigeuner, S.320

 

Sabato 8 agosto

Belvedere di Villa Rufolo, ore 20.30

Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli

Direttore Juraj Valčuha

Beatrice Rana, pianoforte

Musiche di Beethoven

Posto unico € 50

 

Programma

 

Ludwig van Beethoven

Concerto n. 3 per pianoforte e orchestra in do minore, op. 37

 

Sinfonia n. 4 in si bemolle maggiore, op. 60

 

Domenica 9 agosto

Belvedere di Villa Rufolo, ore 20.30

Beatrice Rana e Massimo Spada, pianoforte
Musiche di Chopin, Stravinskij

Posto unico € 25

 

Programma

 

Fryderyk Chopin

Scherzo per pianoforte n. 1 in si minore per pianoforte, op. 20

Scherzo per pianoforte n. 2 in si bemolle minore per pianoforte, op. 31

Scherzo per pianoforte n. 3 in do diesis minore, op. 39

Scherzo per pianoforte n. 4 in mi maggiore, op. 54

 

Igor Stravinskij

La Sagra della Primavera, versione per pianoforte a 4 mani

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here