Le principali trattative per la sessione estiva di calciomercato

0
130
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Mentre il calciomercato diventa molto più interessante e proficuo, rispetto a quanto si è visto e letto nei giorni scorsi, a tenere banco per il campionato di serie A è l’originale proposta che riguarda il calendario per la prossima stagione 2019-2020.
Al vaglio la proposta della Lega Serie A, la quale starebbe pensando all’eventualità di modificare il calendario di ritorno della prossima stagione, come già sperimentato con successo in Inghilterra.
Le intenzioni sarebbero quelle di rendere più imprevedibile e meno scontata una serie A che negli ultimi 20 anni è passata dal 69 all’80%, in termini di aumento della percentuale di punti realizzati dalla squadra campione d’Italia, grazie soprattutto allo strapotere della Juventus; discorso che chiaramente vale anche per quanto riguarda il tema delle scommesse con le migliori quote per il calcio di serie A relativo alla stagione 2019-2020.
Il club di Torino come abbiamo già visto, punta a migliorare ancora una volta la sua rosa in termini di organico, visto che potrebbe assestare un nuovo colpo di mercato con l’acquisto di De Ligt dell’Ajax, mentre tra i vari acquisti, ricordiamo Rabiot, Ramsey e Cristian Romero, profilo molto interessante che va a rafforzare una rosa già piuttosto competitiva come quella a disposizione del mister, Maurizio Sarri.

I colpi di mercato della nuova Inter di Conte
Sarà interessante seguire anche i colpi di mercato della nuova Inter di Antonio Conte, che ha iniziato il suo ritiro in Svizzera con una spada di Damocle che ha un nome e un cognome: quel Mauro Icardi, il cui destino lontano dal club nerazzurro sembra sempre più vicino, ma di cui ancora non è facile capire quale sarà la meta del bomber argentino. Voci di mercato parlano di un interesse da parte di Juventus e Napoli, dove però Icardi dovrebbe ritagliarsi il suo spazio, dato che molto probabilmente nemmeno lì sarebbe titolare, senza contare il problema del monte ingaggi, piuttosto difficile per il Napoli, ma non semplice nemmeno per la Juventus, dato che Icardi chiederebbe 10 milioni netti a stagione per il suo ingaggio.

Dall’Inter alla Roma: mercato in uscita per due big della serie A
L’Inter da par suo segue la pista dell’attaccante olandese Lukaku, mentre sembra sfumato l’affare Edin Dzeko, che potrebbe seriamente restare a Roma per un’altra stagione, visto che il club giallorosso ha già ceduto El Shaarawy, approdato anch’egli in Cina, per uno stipendio pari a 40 milioni netti per tre anni di contratto. La Roma ha rinunciato al giocatore per 16 milioni di euro. Mercato in uscita per la Roma che ha già visto protagonista la cessione di Kostas Manolas, ceduto al Napoli di Carlo Ancelotti per 35 milioni di euro. Alla Roma va invece il centrocampista azzurro Diawara, considerato sacrificabile dal progetto tecnico di Ancelotti, che sta cercando di sfoltire una rosa che nella passata stagione tra prestiti e giocatori effettivi, contava ben 45 giocatori tesserati. Il Napoli deve quindi vendere circa 4-5 calciatori, ma è molto attivo anche in entrata visto che sta seguendo la pista di Hirving Lozano, ala messicana del PSV e soprattutto il pallino di Carlo Ancelotti, cioè tornare ad allenare il suo ex pupillo, James Rodriguez. Il talento colombiano tuttavia non dovrebbe essere ceduto dal Real Madrid di Florentino Perez per meno di 45-50 milioni di euro, senza contare i diritti di immagine, visto che in Colombia è praticamente una stella sportiva di primissima grandezza.

LASCIA UN COMMENTO