OTTO STUDENTI MERITEVOLI DELLE SCUOLE SALERNITANE PREMIATI DAL ROTARY CLUB SALERNO

0
3611

Otto studenti salernitani delle seconde classi di sette scuole di Salerno che hanno riportato la migliore media al primo trimestre o quadrimestre del 2017 e la migliore media dell’anno 2016, sono stati premiati con otto borse di studio durante una convivile rotariana a loro dedicata organizzata al Grand Hotel Salerno dal Presidente del Club Rotary Salerno, il dottor Mario Petraglia, nell’ambito del progetto “Il Rotary dà una mano ai giovani. Progetto al merito anno rotariano 2016 -17” ideato e curato dai soci del Club: Maria Rosaria Lombardi, Nunzio Di Filippo e Michele Di Filippo. I ragazzi sono stati premiati dai Past President del Club presenti in sala: Giovanni Avallone, Pino Blasi, Andrea Carraro, Michele Di Filippo, Adolfo Gravagnuolo, Vittorio Salemme e Antonio Vetrano. Emozionati, alla presenza dei loro genitori, dei docenti e dei Dirigenti Scolastici hanno presentato dei lavori realizzati in Power Point che ricordavano la storia e gli scopi del Rotary e le tante iniziative realizzate nel mondo. Tutti hanno raccontato i loro sogni, come la sedicenne Sabrina Coralluzzo, che vorrebbe diventare una professoressa di matematica. Frequenta l’Istituto Tecnico Santa Caterina Amendola, diretto dalla professoressa Anna Rita Carrafiello, rappresentata dalla professoressa Rosangela Noce. Vorrebbe fare l’insegnante anche la quindicenne Chiara Cioffoletti, premiata per aver raggiunto la media di 8,28. Frequenta la classe II A dell’Istituto Superiore Trani Moscati, diretto dal dottor Claudio Naddeo. Docente referente Antonella De Vita. Premiate con la media dell’8 Aurora Di Lieto della IIF, che ama viaggiare e vorrebbe lavorare su una nave da crociera , e Sabrina Fico che vorrebbe lavorare in un grande albergo, entrambe dell’Istituto Alberghiero Virtuoso diretto dal dottor Gianfranco Casaburi. Premiato con la media del 9 Andrea Ferrara dell’Istituto Genovesi – Da Vinci, diretto dall’ingegner Nicola Annunziata, che sogna di diventare un professore di matematica. Con la media di 8.9 è stato premiato il quindicenne Simone Sorrentino, di Cava Dè Tirreni, che sogna di aprire un’azienda informatica. Frequenta la classe II C dell’Istituto Tecnico Galilei – Di Palo, diretto dal professor Emiliano Barbuto. Vorrebbe pilotare una nave da crociera il quindicenne Vincenzo Sorrentino dell’Istituto Nautico Giovanni XXIII diretto dalla professoressa Daniela Novi, che è stato premiato per aver raggiunto la media di 8,50. Vorrebbe diventare un ricercatore chimico Alberto Vitiello della II D dell’Istituto Tecnico Basilio Focaccia, diretto dal dottor Renzo Stio, docente referente Adriana Pecoraro. Il Presidente Mario Petraglia ha ricordato, anche attraverso un video da lui realizzato, le tante iniziative dedicate dal Rotary ai giovani e in particolare dal Rotary Club Salerno:” Abbiamo anche erogato altre tre borse di studio per gli studenti dell’Istituto Focaccia che hanno realizzato le App “Amico Cuore” realizzata per “Salerno Città Cardioprotetta”.

Aniello Palumbo

LASCIA UN COMMENTO