I MAESTRI DEL COMMERCIO DELLA PROVINCIA DI SALERNO PREMIATI NELLA SALA CONSILIARE DEL COMUNE DI BATTIPAGLIA

0
1151

29 Maestri del Commercio della Provincia di Salerno che per 25, 40 o 50 anni, si sono impegnati nella propria attività imprenditoriale, nel campo del commercio, del turismo e dei servizi, contribuendo al benessere economico e sociale della loro comunità, sono stati premiati domenica mattina nell’Aula Consiliare del Comune di Battipaglia alla presenza del Presidente dell’associazione 50&Più di Salerno, l’imprenditore battipagliese Giovanni Marrandino, che ha organizzato la manifestazione con il patrocinio della Confcommercio, rappresentata dal Presidente Provinciale Giovanni Marone, e del Comune di Battipaglia nella persona della Sindaca Cecilia Francese che ha sottolineato l’importanza della manifestazione:” Molte delle persone premiate sono di Battipaglia. Le ringrazio per aver contribuito negli anni a rendere grande questa città. Grazie alla passione, alla volontà e all’amore dei nostri padri, questa città ha conosciuto un momento florido a livello artigianale, del commercio e industriale. Se non ci fossero stati loro con la loro dedizione e il loro coraggio questa città avrebbe perso grandi occasioni”. A ricordare gli obiettivi della 50&Più, un’associazione di ultracinquantenni che opera per la rappresentanza e la tutela degli iscritti e la promozione sociale degli Over 50, è stato il Vicepresidente Nazionale della 50&Più, il Cavalier Vincenzo Cozzolino, che ha ringraziato i Maestri del Commercio per quello che hanno fatto negli anni:” In una vita di lavoro e sacrificio” Il Cavalier Cozzolino ha portato i saluti del Presidente Nazionale Renato Borghi, che ha salutato i presenti attraverso un video, e ricordato che:” La 50&Più, fondata nel 1974, oggi conta più di 330.000 iscritti”. Il presidente Giovanni Marrandino ha ringraziato i premiati:” Hanno dedicato una vita al lavoro, allo sviluppo e alla vitalità dell’economia locale. Oggi è un bel giorno perché festeggiamo i commercianti storici della nostra provincia”. Il Presidente Marrandino ha ringraziato tutti i componenti del Consiglio Direttivo che hanno collaborato all’ organizzazione della manifestazione:” Il Segretario Provinciale Maurizio Tornatore, il Vicepresidente Rosa Volpe Zega, il Vicepresidente Vicario Giulio Rocco Castello   e i Consiglieri Gaetano Tornatore, che ha coordinato l’evento, Clelia Citro, Teresa Galdi, Bonifacio Garofalo, Mario Fortunato e Salvatore Mautone”. Il Segretario Provinciale della 50&Più di Salerno, il dottor Maurizio Tornatore, ha lodato gli imprenditori premiati: ”Se siete diventati imprenditori di successo è grazie alla vostra perseveranza” e ricordato che la 50&Più organizza anche eventi e manifestazioni culturali, sportive, artistiche e ricreative a livello locale, nazionale e internazionale. Il dottor Tornatore, insieme al Cavalier Cozzolino, alla Sindaca Francese e al Presidente Marrandino, ha consegnato le aquile a ognuno dei premiati: Aquile d’argento (25 anni di attività): Sergio Esposito di Battipaglia; Adolfo Gravagnuolo di Salerno; Antonio Malangone di Salerno; Guido Parmisciano di Battipaglia; Annibale Pignataro di Battipaglia; Vincenzo Rescigno di Salerno; Teresa Schettini di Bellizzi; Gennaro Spinelli di Battipaglia; Antonio Ventre di Salerno. Aquile d’Oro (40 anni di attività):Antonio Bacco di Bellizzi; Nicola Cicalese di Nocera Superiore; il Cavalier Vincenzo Citro di Battipaglia; Salvatore Fortunato di Nocera Inferiore; il Cavalier Giulio Francese di Battipaglia; Andrea Ghitti di Nocera Inferiore; Vittorio Ghitti di Nocera Inferiore; Catello Ingenito di Ravello; Franca Mauro di Battipaglia; Gerardo Petta di Battipaglia; Giuseppe Pizzo di Battipaglia; Fortunato Sorgente di Pontecagnano; Massimo Sorvillo di Battipaglia; Giuseppe Villani di Castel San Giorgio. Aquile di Diamante (50 anni di attività): Gennaro Albergo di Salerno; Ciro Altamura di Pontecagnano; Lorenzo Cavallaro di Bellizzi; Mario Fortunato di Nocera Inferiore; Gregorio Saetta di Salerno; Elena Testa di Salerno. Premio speciale Gold Age al professor Giulio Rocco Castello e alla professoressa Maria Rosa Volpe Zega che dopo aver ottenuto il meritato collocamento a riposo hanno deciso d’impegnarsi per il buon funzionamento della 50&Più. Il dottor Adolfo Gravagnuolo a nome di tutti i premiati ha ringraziato la 50&Più:” I premiati sono tutti amici, persone di grande spessore. E’ importante in questa fase storica stare tutti insieme. Il futuro è nelle mani della sapienza di chi come voi è arrivato a questi livelli”. (FOTO DI SERGIO ALFIERI)

Aniello Palumbo

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO