I COLORI DEL MARE TRIONFANO ALLA MOSTRA ORGANIZZATA DALL’ASSOCIAZIONE “CORRENTI E MAREE” ALL’EX SALID

0
2177
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

 “I Colori del Mare” è il titolo della mostra che è stata inaugurata sabato sera all’interno della vecchia fornace dell’ex Salid, nel Parco dell’Irno, organizzata dall’Associazione “Correnti e Maree”, presieduta da Luigi Romano, che ha voluto unire arte, cultura e spettacolo in un solo evento. A curare la parte riservata alle opere d’arte, è stato l’avvocato – pittore Giuseppe Carabetta, mentre la parte dedicata alla poesia è stata curata dal poeta – scultore Carlo Pepe coordinatore artistico dell’associazione “ Correnti e Maree”.

22 gli artisti salernitani che hanno esposto le loro opere, tutte di alto livello: Vito Arminio, Angelo Batti, Cinzia Bisogno, Giuseppe Carabetta, Armando Cerzosimo, Pasquale Ciao, Filomena Daraio, Lello D’Anna, Malgary Del Priore, Enzo Figliolia, Milena Gallo, Maurizio Gallo, Cinzia Gaudiano, Gianluigi Iovino, Antonella Mercedes Leone, Ida Mainenti, Pier Francesco Mastroberti, Saverio Pellegrino, Maddalena Pumpo, Lucio Ronca, Maria Scotti, Antonello Valitutto. 20 i poeti che hanno declamato i loro suggestivi versi poetici: Carlo Pepe, Antonietta Langellotti, Stefania Siani, Mariano Durante, Aniello Apicella, Carmela Porcocentanni, Sandra Niviano, Nunzia Florio, in arte Tina Sunflo, Donatella Fenio, Luciana Esposito, Marilisa Carbone, Ignazio De Rosa, Jole Mustaro, Francesca Mastrolia, Giovanna Romina Porco, Antonio Amato, Annamaria Cappuccio, Silvana Damiano, Silvana Masucci, Jose Luis Malca Atencio di origini venezuelane. Il modellista Antonio Graber ha esposto i suoi modelli di barche, navi, velieri antichi e moderni realizzati, con tutti i dettagli, in legno pregiato. Ha partecipato alla mostra il simpatico personaggio per bambini “Birbolo”, ideato da Laura Baldi, interpretato da Massimo Zega, che, indossando l’originale costume che caratterizza il personaggio,   ha eseguito alcune coreografie producendo suoni con il movimento del corpo: “ E’ la Body Percussion ossia la creazione di composizioni percussive prodotte con i movimenti del corpo che migliora l’autostima, l’istinto musicale e le capacità cognitive: rappresenta il sorriso dei bambini” ha spiegato Laura Baldi. Hanno partecipato all’inaugurazione anche le associazioni: “Irno Comix & Games” di Luigi Pastore e Maria Chiara Barrella,   con l’artista Anna Maria Iozzia; “Canoa Club Salerno”, presieduta da Adriano Taiani; “Fallout “N” Fun” di Vincenzo Santoro e Miriam De Matteo , la scuola di danza “Passion Dance” di Mariangela Adinolfi e la “Società Dante Alighieri” di Salerno” presieduta dalla professoressa Pina Basile.

Aniello Palumbo

LASCIA UN COMMENTO