Nasce il Coordinamento Provinciale Studenti Salerno per chiedere la messa in sicurezza degli edifici scolastici.

0
286
dal Coordinamento Provinciale Studenti Salerno riceviamo e pubblichiamo

Sono anni ormai che nella provincia di Salerno gli studenti delle scuole superiori cercano -a seguito di gravi problemi strutturali che vanno dalla caduta dell’intonaco dal soffitto all’inagibilità di interi piani, allagamenti e muri crollati- di ottenere la messa in sicurezza degli istituti nei quali trascorrono gran parte delle loro giornate.

Negli anni il Modus Operandi generale è stato quello di agire singolarmente con OCCUPAZIONI, CORTEI e SIT-IN per attirare l’attenzione della provincia, muta nel rispondere alle richieste di presidi ed insegnanti.

Con queste mobilitazioni separate i risultati sono stati minimi: Grossi problemi strutturali sono stati ignorati, migliaia di euro sono scomparsi nel nulla e con l’invecchiamento degli istituti e le mancate ristrutturazioni, gran parte di questi sono diventati nel tempo sempre più fatiscenti.

Riunendoci in assemblea e confrontandoci sui rispettivi problem,i sono emerse situazioni assurde: palestre assenti o costruite in capannoni, pericolose o inagibili in istituti Sportivi o Coreutici; voragini, crepe, bagni inagibili, allagamenti continui dovuti a problematiche facilmente risolvibili, laboratori linguistici assenti in licei linguistici, mancanza di pavimenti, mancanza di finestre, ascensori adibiti a bagni, scale d’emergenza assenti, istituti in pendenza con gravi problemi nelle fondamenta, impianti di riscaldamento assenti, tegole del tetto non fissate correttamente che, durante folate di vento, cadono all’interno del parcheggio della scuola…

Comprendendo la gravità della situazione che ad oggi porta la quasi totalità degli istituti della provincia di Salerno ad essere pericolosi per l’incolumità di studenti e professori anche a seguito di una semplice pioggia, abbiamo deciso di metterci insieme, di ottenere UNITI ciò che ci spetta :

L’IMMEDIATA MESSA IN SICUREZZA DELLE NOSTRE SCUOLE!

 

LASCIA UN COMMENTO