La “Pasticella” dolce tipico della tradizione Salernitana.

0
1049

a cura di Concetta Bottiglieri  C’è chi la chiama “pasticella”e chi “panzerotto” ma resta comunque un dolce tradizionale utilizzato nel periodo natalizio in tutta la provincia di Salerno.

È un dolce caratteristico e molto particolare, richiede una preparazione abbastanza complicata, a breve scopriremo gli ingredienti fondamentali e il tempo di preparazione.

PRIMA FASE :  Per la preparazione dell’ impasto è necessario iniziare un paio di giorni in anticipo.
L’ingrediente principale per il ripieno è la castagna, bisogna privarla della buccia e lasciarla bollire in acqua bollente per circa 40 minuti, fino a quando risulteranno morbide.
Successivamente bisogna togliere le pellicine e schiacciare le castagne nello schiacciapatate.
Dopodiché si deve tritare  il cioccolato fondente a pezzi piccoli e poi bisogna versare il caffè bollente per far sì che il cioccolato  possa sciogliersi,poi si può versare a piacimento nel composto del cioccolato fondente, lo zucchero , scorza di limone grattugiata,il cacao e il liquore.
Alcuni preferiscono inserire anche pinoli o uvetta.
Infine si mescola tutto e se il composto risulta troppo asciutto si può aggiungere altro caffè o viceversa se è troppo denso si può aggiungere del cacao, poi si copre il composto e si lascia in frigo per almeno un giorno.

SECONDA FASE : La sfoglia si prepara mescolando : 500 gr di farina bianca 00 , 50 gr di zucchero, 3 uova,  100 gr di strutto o burro, scorza grattugiata di limone o arancio ed infine per amalgamare bene l’ impasto si può aggiungere a proprio piacimento  vino o spumante.

TERZA FASE : Si stende la sfoglia dello spessore di circa 4/5 mm , e poi si inseriscono dei mucchietti di cioccolato e castagne , si ricopre con un ‘altra sfoglia e si ritaglia l’ eccesso ,si può ritagliare con apposite forme di pasticelle, oppure con una rotella dentellata,oppure come vuole la tradizione, si possono creare dei dentini a mano, alternando un dentino sopra e uno sotto.

QUARTA FASE:  Una volta terminato il ripieno e la sfoglia si può passare allo step finale,ossia friggere le pasticelle con abbondante olio.
Una volta raffreddate le pasticelle si possono servire con lo zucchero a velo , con del miele sciolto oppure con dei confetti colorati.

INGREDIENTI PER SEI PERSONE.

TEMPO DI PREPARAZIONE : 1/2 ore.

DIFFICOLTÀ MEDIA.

PER IL RIPIENO : 400 gr di castagne,  200 gr di cioccolato fondente, 100 gr di zucchero , circa 4 tazzine di caffè  bollente ,1 bicchiere  liquore anice , 2 cucchiaini di cacao amaro , scorza grattugiata di limone o arancio.

PER LA SFOGLIA: 500 gr di farina bianca 00 , 50 gr di zucchero, 3 uova,  100 gr di strutto o burro, scorza grattugiata di limone o arancio, vino bianco o spumante per impastare.

LASCIA UN COMMENTO