IL DOTTOR ROBERTO NAPOLI E’ IL NUOVO PRESIDENTE DEL CLUB ROTARY SALERNO PICENTIA

0
834

“ Fare per essere d’ispirazione”. E’ il motto scelto dal nuovo Presidente del Club Rotary Salerno Picentia, il dottore commercialista salernitano Roberto Napoli che, emozionato, ha ricevuto il collare, con tutti i nomi dei Presidenti del Club, e lo spillino, dal Presidente uscente, l’ingegner Giuseppe Giannattasio durante la tradizionale cerimonia del Passaggio delle Consegne che si è svolta nella grande sala dell’Hotel Mediterranea di Salerno. Dopo la lettura della “Preghiera del Rotariano” ad opera della dottoressa Chiara Spinosa Napoli, l’ingegner Giannattasio ha ricordato alcuni dei progetti più importanti realizzati durante l’anno:” Il restauro del “Monumento ai Caduti in Provincia di Salerno nella Grande Guerra”, di Piazza Vittorio Veneto, da tutti chiamata Piazza Ferrovia; il “Premio Carmine Sica”, istituito in memoria del nostro socio fondatore e primo presidente del Club; il progetto “Salerno Città Cardioprotetta” ideato quattro anni fa dal nostro Past President, Walter Iannizzaro, grazie al quale sono stati distribuiti in città ben 23 defibrillatori ad associazioni, enti pubblici e privati; il concerto del Maestro Uto Ughi al Teatro Verdi di Salerno organizzato con gli altri Club Rotary ed Inner Wheel di Salerno per raccogliere fondi a favore delle mense dei poveri salernitane e tanti altri realizzati anche con gli altri Club Rotary della città”. L’ingegnere Giannattasio ha consegnato alla dottoressa Felicia Gargiulo il Premio “Carmine Sica”, edizione 2018, per la sua tesi di laurea magistrale in Scienze Statistiche per la Finanza, particolarmente significativa per i suoi contenuti di Finanza Quantitativa applicata e due Paul Harris, il più alto riconoscimento del Rotary, a due soci del Club :Walter Iannizzaro e Ferdinando Spirito che ha ricordato, a nome di tutti i soci, la Paul Harris assegnata all’ingegnere Giuseppe Giannattasio.

Il dottor Napoli, ventiseiesimo Presidente del Rotary Club Picentia, ha spiegato il significato del suo motto:” Abbiamo l’obbligo di fare, fare bene per essere d’ispirazione. Dobbiamo fare senza avere paura del cambiamento” e tracciato le linee guida del suo programma:” Promuovere l’attività di Service; sostenere la Rotary Foundation; sviluppare la comunicazione; rinforzare il nostro Club”. Il dottor Napoli, nel segno della continuità, proseguirà i progetti pluriennali del Club cercando anche di realizzare delle nuove iniziative dedicate soprattutto ai giovani:” Creeremo anche delle nuove biblioteche all’interno delle scuole della città”. Dopo aver donato al Presidente uscente un vassoio d’argento con tutti i nomi dei soci del Club, il dottor Napoli ha presentato i componenti del nuovo Consiglio Direttivo: Vicepresidente, Dante Russo; Past President, Giuseppe Giannattasio; Presidente Incoming, Carla Sabatella; Segretario, Walter Iannizzaro; Segretario Esecutivo, Gaetano D’Aniello; Tesoriere, Vincenzo Fucci; Prefetto, Emma Russo . Consiglieri: Ferdinando Spirito, Antonello Sada, Vincenzo Capuano, Giuseppe Pizzuti e Franco Napoli . A portare il saluto del Governatore del Distretto Rotary 2100 uscente, Luciano Lucania, è stato l’Assistente del Governatore Costantino Astarita, mentre a portare i saluti del Nuovo Governatore, Salvatore Iovieno, è stato l’Assistente del Governatore, Andrea Di Lieto che ha ricordato il motto del Presidente Internazionale del Rotary, Barry Rassin: “Siate di ispirazione”.

Aniello Palumbo

 

LASCIA UN COMMENTO