“GLI OCCHI LUCIDI” DI MAURIZIO SCHETTINO ALLA CONGREGA LETTERARIA DI VIETRI SUL MARE

0
701

Marco ha un sogno: quello di fare lo speaker in un importante network radiofonico; nel frattempo conduce un programma di musica e informazione, “Sabato Italiano”, su una radio locale. Grazie alle sue capacità professionali Marco diventa Direttore Artistico di “Radio Smile”, un’altra radio locale dove conosce Sara con la quale vive un legame che va oltre l’amicizia. Per Marco la radio è importante, è la colonna sonora della sua vita, una sorta di confessionale utile per rivelare particolari retroscena della sua vita. I genitori vorrebbero per lui una sistemazione stabile ma Marco pur di portare avanti la sua passione, per guadagnare qualcosa, fa dei lavori saltuari, mal pagati, in una panetteria e in un ristorante. Con sacrificio impegno e determinazione Marco va avanti per la sua strada nella speranza di riuscire, un giorno, a realizzare il suo sogno. La storia di Marco, che come tanti vive la precarietà giovanile, è raccontata nel libro “Gli Occhi Lucidi”, edito da “Print Art Edizioni” scritto dal trentenne salernitano, nato a Nocera Inferiore, Maurizio Schettino, che è stato presentato nell’ambito della rassegna “ Tè letterario con libro” organizzata nella sede dell’Associazione Culturale “Fabrica”, presieduta da Salvatore Scalese, dai Direttori Artistici de “La Congrega Letteraria” di Vietri sul Mare, Antonio Gazia e Alfonso Vincenzo Mauro, con la collaborazione del Responsabile della Segreteria Organizzativa, Francesco Citarella, di Daniela Scalese, Elisa D’Arienzo, Mariangela Stanzione, Francesco Barbato, Edoardo Colace, Rossella Nicolò e con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Vietri sul Mare nella persona dell’Assessore alla Cultura, il dottor Giovanni De Simone, che ha ricordato il grande successo riscosso dall’evento “La discoteca della prevenzione” organizzato lo scorso anno da Maurizio Schettini a Marina di Vietri Sul Mare:” Anche in quell’occasione parlammo delle problematiche dei giovani: di abuso di alcol e droga, di incidenti stradali, di gioco d’azzardo e di bullismo alla presenza di medici ed esperti ,coinvolgendo i ragazzi. Maurizio con il suo libro fa innamorare i giovani alla lettura”.

Un libro che fa riflettere, quello di Schettino, che parla di giovani ed è scritto da un giovane molto attivo nel sociale: è Presidente dell’Associazione di promozione sociale “Social – Disco” con la quale ha ideato e realizzato l’evento itinerante “La discoteca della prevenzione” dedicato alla promozione del sano divertimento. Come Marco nel libro anche Maurizio vive la passione per il mondo radiofonico: è speaker radiofonico, ma anche redattore giornalistico, ideatore, organizzatore e presentatore di eventi e concerti e produttore di cortometraggi. Maurizio che è laureato in Scienze dello Spettacolo e Produzione Multimediale, sta presentando il suo libro in molte scuole del territorio e sta ricevendo numerosi riconoscimenti e premi in tutta Italia. Maurizio attraverso Marco parla delle problematiche che incontrano oggi i giovani, ma anche di sentimenti, di amore, del suo rapporto con Sara, e dell’utilizzo dei social. Nel libro che è ambientato in una città del Sud non identificabile, la musica è protagonista:” Ci sono tutte le mie passioni: come quella per il gruppo degli “Zero Assoluto”. A presentare il libro è stata la giornalista Pina Pisacane, Direttore del periodico “Nuovo Nocera” che ha sintetizzato la trama del libro: ” Maurizio con una scrittura semplice e scorrevole ha affrontato delle tematiche importanti ed attuali che vivono oggi i giovani”. Anche il rapporto di Marco con i suoi genitori è raccontato nel libro: la famiglia è importante per Marco come lo è per Maurizio; i suoi genitori, Giulio e Mariarosaria, da sempre lo incoraggiano a seguire la sua passione:” E’ un ragazzo determinato che ha molta forza. Fa le cose con grande passione”. Durante la serata, per le meritorie attività socio-culturali, svolte sul territorio, nell’ottica di collaborazione con la “rete” de La Congrega Letteraria, è stato consegnato un riconoscimento al Presidente del CNA di Salerno, l’artista Lucio Ronca che ha ricordato le tante iniziative portate avanti: Stiamo anche cercando di fare in modo che la ceramica di Vietri sul Mare venga riconosciuta patrimonio dell’Unesco“.

Aniello Palumbo

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO