Da oggi la Costiera Amalfitana a New York Inizia l’Italian Luxury

0
241

Da oggi la Costiera Amalfitana a New York
Inizia l’Italian Luxury – Ore 19 e 30 ( Ore New York – in Italia sarà notte) – al Center 415 – 415 Fith Avenue (Between 37th and E 38 th STs) –

Ferraioli: “Occasione importante per l’economia turistica della Costiera Amalfitana, rappresentata dalla Rete Sviluppo Turistico Costa d’Amalfi. Lavoriamo tutti insieme per un turismo sostenibile”.

Fino a domani, nella città della Grande Mela, “Italian Luxury” evento organizzato dall’Agenzia Nazionale del Turismo.

“Da oggi e fino a domani, 30 Ottobre, la Costiera Amalfitana sarà presente all’Italian Luxury, l’importante evento organizzato dall’Agenzia Nazionale del Turismo in collaborazione con Virtuoso, Signature e The Travel Leader Network. I maggiori player della travel industry USA sono pronti ad incontrare la Costiera Amalfitana, l’Italia, le sue regioni. Si tratta di un’occasione importante anche per l’economia turistica della Costiera Amalfitana, rappresentata dalla Rete Sviluppo Turistico Costa d’Amalfi. L’obiettivo è quello di promuovere in forma aggregata una tipologia di turismo sostenibile della Costiera Amalfitana ed i progetti che stiamo portando avanti tutti insieme, le 60 imprese della Rete, le 14 Amministrazioni Comunali, l’Area Marina Protetta “Punta Campanella”, l’Ente Parco dei Monti Lattari, vanno già in questa direzione”. Lo ha annunciato Andrea Ferraioli, Presidente del Distretto Turistico della Costiera Amalfitana.

Turismo sostenibile per la Costiera.
“La Rete per lo Sviluppo Turistico della Costiera Amalfitana sta dunque cercando di lavorare per attirare una domanda che sia il più compatibile possibile con la Costiera. Non semplice aumento dei flussi – ha continuato Ferraioli – ma sostenibilità e destagionalizzazione. La cultura in autunno porta allo svago e al mare: i tour in Italia dei giapponesi partono dalle città d’arte che diventano pretesto per visitare anche località marittime e di intrattenimento. Oltre 4 milioni di giapponesi preferiscono pernottare in Italia portando ricchezza per 949 milioni di euro, stando ai dati proprio dell’ENIT. Le regioni più frequentate sono Lazio, Toscana, Veneto, Lombardia e Campania. Insieme rappresentano l’80,5% del totale speso dai viaggiatori giapponesi in Italia. Il foliage fa venir voglia di cultura e arte: buone le prospettive di vendita del brand Italia in autunno per l’86% degli operatori giapponesi contattati. In pole position Venezia, Firenze, Roma e Milano abbinate a mete campane come Capri e Amalfi. E neanche la Brexit – ha continuato Ferraioli – sembra incidere sulle scelte in questo caso degli inglesi. Infatti cresce il mercato turistico dal Regno Unito nei confronti dell’Italia e di mete come la Costiera. Nel primo semestre 2019, la spesa dei viaggiatori dal Regno Unito in Italia è di 1,7 miliardi di euro, in crescita del 15,6% sul medesimo periodo del 2018. E aumentano del +6% le presenze turistiche dal Regno Unito in Italia nel 2018 sul 2017. I turisti inglesi si lasciano ammaliare dalla Costiera Amalfitana anche se il Veneto, resta la principale regione di destinazione con circa 2,6 milioni di presenze. Seguono Campania, Toscana, Lombardia e Lazio”.

L’evento in programma a New York è fondamentale perché guarda al turismo di lusso. Una Costiera aperta anche oltre stagione balneare con eventi ancora a Novembre e per tutto Dicembre.

“Nel 2019 l’Italia è risultata al primo posto tra le destinazioni mondiali. Dunque lusso e destagionalizzazione è il binomio perfetto per la Costiera Amalfitana che non chiude – ha concluso Ferraioli – grazie ad eventi in programma anche a Novembre, a Dicembre legati principalmente alla tradizione natalizia e non solo.
Italian Luxury, in programma da oggi e fino a domani a New York prevede networking, business matching, marketplace, seminari e testimonianze di esperti, aziende e giornalisti di settore per un programma imperdibile: una due giorni dedicata al lusso ed al made in Italy nel turismo”.

Per interviste:
Andrea Ferraioli – Presidente del Distretto Turistico della Costiera Amalfitana – Tel 340 940 70 23.
Giuseppe Ragosta – l’ Addetto Stampa del Distretto Turistico IamalfiCoast – Tel 392 5967459.

A New York Donato Di Martino – Direttore della Rete per lo Sviluppo Turistico della Costiera Amalfitana – Tel 340 685 31 30.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here