IL CONCERTO DEL MAESTRO PIETRO GATTO ALLA FESTA DEGLI AUGURI DEL CLUB ROTARY SALERNO EST

0
458

Con le musiche di Bach, Beethoven, Mozart, Chopin, Liszt e Verdi, suonate magistralmente al pianoforte dal Maestro Pietro Gatto, un vero talento di cui sentiremo sicuramente parlare in futuro, è iniziata la tradizionale Festa degli Auguri, organizzata, al “Grand Hotel Salerno”, dal Presidente del Rotary Club Salerno Est, il Preside Antonio Vairo, che ha sottolineato l’importanza della “Festa degli Auguri”:” Uno dei momenti più sentiti e significativi del Club. Un momento di riflessione su : Pace, Amicizia, Solidarietà e Tolleranza” e ricordato le parole del fondatore del Rotary, Paul Harris, dedicate al Natale:” Il Natale è il giorno in cui gli uomini mettono in pratica i migliori precetti che hanno imparato, i migliori che conoscono e i migliori di quelli che si sforzano di conoscere. Se il Rotary rimarrà fedele ai suoi ideali, ogni giorno sarà Natale”. Il Presidente Vairo ha tracciato un bilancio dei primi sei mesi del suo mandato ricordando le tante iniziative e progetti portati avanti con tutti i soci del Club: ” Abbiamo realizzato progetti importanti per le comunità locali, soprattutto per i tanti giovani delle scuole che abbiamo incontrato e ascoltato”. Il Presidente Vairo, dopo aver ringraziato tutti i soci e i componenti del Consiglio Direttivo: Antonio Sannino, Marilena Montera, Eugenio Autieri, Carmine Nobile, Camillo De Felice, Ermanno Lambiase, Bruno Maione, Augusto Sada, Paolo Severini, Marco Siniscalchi, Achille Parisi, Carmine Napoli, Marcello Fasano, Maria Laura Vinciguerra, Eddy Ventura, Lello Caggiano, Antonio Brando, Dino Bruno, Gianluca Vinciguerra e Generoso Andria, ha letto il ricco curriculum del Maestro Pietro Gatto, invitato alla serata , con il Maestro Antonio Anastasio, dal Vicepresidente Antonio Sannino.

Il Maestro Gatto, di Cetara, diplomato all’Accademia pianistica di Imola, ha studiato con i Maestri Margarius e Kravtchenko; si è laureato in pianoforte al Conservatorio Martucci di Salerno e, successivamente, ha conseguito la laurea specialistica presso il Conservatorio di Trento. Ha completato i suoi studi a Londra, presso il Royal College of Music, ed ha vinto, nel 2006, il Concorso Internazionale di Cantù che non veniva vinto da un italiano da ben 15 anni. Si è esibito in numerose sale da concerto internazionali tra le quali quelle di Milano, Torino, Londra, Praga e in Georgia. Il Maestro Gatto ha incantato tutti i presenti eseguendo, con grande virtuosismo, un’ aria delle Variazioni Goldberg e il Preludio di Bach; la sonata “Al chiaro di luna” di Beethoven; la “Marcia alla turca” di Mozart, un valzer di Chopin e la “Tarantella “ di Franz Liszt che ha suscitato un grande entusiasmo tra tutti presenti che hanno tributato una più che meritata standing ovation al Maestro Gatto che ha concluso la serata eseguendo il brano “Libiamo ne’ lieti calici” tratto dalla Traviata di Giuseppe Verdi. Dopo la lettura della “Preghiera del Rotariano” ad opera di Padre Anacleto Bracco, il poeta del Club, Enzo Tafuri, ha presentato la sua poesia “Diaframma di mondo”, dedicata al Rotary, che è stata recitata, con grande coinvolgimento emotivo, dall’avvocato Antonio Calabrese. La consorte del presidente, la professoressa Mena Di Perna, insieme alla segretaria del Club, la dottoressa Marilena Montera, ha distribuito a tutti presenti degli originali cadeau natalizi realizzati dallo “Studio d’Arte CerAmiche Salernitane”, confezionati dalla dottoressa Valentina Sada. L’Assistente del Governatore, il dottor Costantino Astarita, ha portato i saluti del Governatore del Distretto 2100, il dottor Luciano Lucania, e ricordato il motto del Presidente Internazionale: ”Il Rotary fa la differenza”. Tante le autorità rotariane presenti: i presidenti dei Club Rotary della città: Gaetano Pastore, Giuseppe Giannattasio, Natalino Barbato e Michele Galderisi; i Past Governor Gennaro Esposito e Marcello Fasano; le Presidenti dei Club Inner Wheel di Salerno: Marisa Fiorillo Della Monica e Ornella Orlando, con la Past Governatrice Maria Andria Pietrofeso, i Presidenti dei Club Rotaract: Anna Gallo, Vito Buonomenna e Raffaele De Simone.

Aniello Palumbo

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO