Sviluppi nel settore europeo dei casinò e del gioco d’azzardo

0
270
L’industria del gioco online e dei casinò in Europa sta subendo il più rapido sviluppo della sua storia, grazie alle leggi più favorevoli sul gioco e ai progressi tecnologici. Mentre i giochi da casinò tradizionali come le slot machine inglesi rimangono popolari, altri tipi di giochi di abilità stanno recuperando terreno a causa della domanda della prossima generazione di giocatori d’azzardo. Si stima che oggi ci siano più di 2 miliardi di giocatori d’azzardo in tutto il mondo che generano oltre 100 miliardi di dollari ogni anno e questo numero è in crescita.
L’industria del gioco è costituita da molti settori diversi, alcuni dei quali, come gli smartphone, sono in rapida crescita e altri, come i PC, sono in declino. La tecnologia mobile è stata all’avanguardia nell’innovazione del mercato e ha registrato una crescita a due cifre negli ultimi due anni. Si stima che questo settore da solo produrrà più di 65 miliardi di dollari entro il 2020, il che è notevole se si considera che nel 2016 ha prodotto meno di 40 miliardi di dollari. Il principale settore in crescita per il mobile gaming proviene dalla Cina, che da sola dovrebbe generare più di 50 miliardi di dollari entro il 2020.
Il mercato del gioco d’azzardo esplode in Europa
In Europa, il numero di giocatori di età compresa tra i 33 e i 44 anni è in aumento. Questa è la prima generazione a sperimentare le console di gioco e la passione per i giochi non è diminuita nel corso degli anni. I giocatori dai 18 ai 24 anni dominano ancora il tempo trascorso sulle console di gioco, così come il numero di giocatori, ma non ci sono mai state così tante persone anziane che giocano regolarmente. Infatti, si stima che le persone tra i 45 e i 64 anni passino circa 7,5 ore alla settimana a giocare d’azzardo. Questo è più alto rispetto alla generazione più giovane di 33-44 anni, che passa solo 6,5 ore alla settimana a giocare d’azzardo.
Entro il 2020, i ricavi del gioco d’azzardo online dovrebbero superare i 24,9 miliardi di euro, il che rappresenta un aumento di circa 10 miliardi di euro su un periodo di cinque anni. Si stima che ci siano più di un centinaio di casinò online disponibili in Francia e in Europa, alcuni dei quali sono dedicati a un solo paese, come questa lista di casinò belgi, mentre altri si rivolgono all’intero mercato europeo. Nel Regno Unito, il mercato del gioco d’azzardo è uno dei più forti al mondo e si colloca al secondo posto per dimensioni in Europa e al quinto posto in assoluto. In testa c’è la Cina, seguita da Stati Uniti e Giappone, dove gran parte delle scommesse è illegale.
Ci sono più di 30 milioni di persone nel Regno Unito che giocano d’azzardo regolarmente. Si stima che entro il 2020 saranno spesi più di 7 miliardi di sterline per il gioco d’azzardo online, per un reddito totale di oltre 15 miliardi di sterline.
Le proiezioni di crescita per l’Europa nel suo complesso sono tutte in crescita e il settore si trova in uno dei punti più dinamici della sua lunga storia. Le nuove tecnologie come la catena di blocco e l’appalto intelligente stanno portando nuove innovazioni al settore a rotta di collo, cosicché entro il 2020 il gioco d’azzardo crittografico dovrebbe essere in prima linea nello sviluppo. Tuttavia, mentre il gioco d’azzardo online ha messo a rischio i casinò fisici negli ultimi anni, alcuni promotori non esitano a investire e a innovare.
L’Europa è pronta per i casinò resort?
L’acronimo IRC è apparso per la prima volta nel 2010 per descrivere Marina Bay Sands e World Sentosa Resorts a Singapore, ma la teoria di base di un casinò integrato risale almeno all’inizio degli anni Novanta, a eventi storici come l’MGM Grand di Las Vegas.
Le caratteristiche principali di un Resort Casinò Integrato sono le seguenti
L’integrazione di uno o più grandi casinò e operazioni di gioco con hotel e altre strutture per il tempo libero e l’intrattenimento, che si tratti di sport, shopping, strutture per conferenze, vita notturna o anche parchi a tema.
Gli IRC sono molto attraenti per i giocatori d’azzardo e non, per la gente del posto e per i turisti stranieri e, in questo contesto, per i VIP che spendono molto.
Infine, ma non meno importante, la scala stessa. I casinò integrati sono operazioni gigantesche in tutti i sensi: giganteschi siti fisici, un gran numero di tavoli da gioco, enormi costi di investimento iniziale, e potenzialmente notevoli entrate fiscali e creazione di posti di lavoro.
Il centro di gravità di questi sviluppi è ora in Asia, e altre regioni sono in fase di esplorazione, tra cui l’Australia, il Brasile e gli Stati Uniti, come New York e il Massachusetts. Ma un tale modello potrebbe essere implementato in Europa? In questo rapporto, esaminiamo l’evoluzione dei CRI, consideriamo la situazione del mercato e descriviamo i benefici e le sfide, sia per i governi ospitanti che per i potenziali operatori e investitori, sulla base dell’esperienza maturata in altre parti del mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here