Realtà virtuale e aumentata, appuntamento da Sellalab martedì 22.

0
765
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Scoprire cosa sono e come funzionano la realtà virtuale e la realtà aumentata e quali possono essere le loro applicazioni anche per le imprese e le attività commerciali. Sono questi i temi del primo appuntamento con i Sellalab Talks, gli eventi durante i quali esperti e professionisti illustreranno ai partecipanti le novità del mondo dell’innovazione e le loro possibili applicazioni nella vita reale.

A organizzare l’evento, che si terrà martedì 22 gennaio dalle 17.30 in Lungomare Trieste 104 a Salerno, è Sellalab, la piattaforma di innovazione per le imprese del gruppo Sella. Durante la serata verrà spiegato come la tecnologia ci sta portando verso un mondo in cui elementi digitali e virtuali si vanno mescolare e a sovrapporre sulla realtà materiale, dando vita a una grande varietà di possibili applicazioni e opportunità, molte delle quali ancora da approfondire e sviluppare completamente, anche per le imprese e la vita di tutti i giorni.

Relatore della serata è Giovanni Caturano, pioniere della realtà aumentata, che metterà in luce come, grazie anche agli incentivi previsti per l’innovazione delle imprese, è sempre più conveniente l’introduzione di queste tecnologie che possono trovare applicazioni concrete in numerosi campi: dalla formazione alla manutenzione, dall’assistenza remota all’assemblaggio fino all’intrattenimento. Caturano è anche amministratore delegato di SpinVector, società hi-tech italiana tra le più premiate, che ha applicato le tecnologie virtuali a settori diversi, tra cui quello dei videogiochi e più recentemente nel campo industriale e dei beni culturali.

L’incontro è gratuito e aperto a tutti ed è rivolto in particolare a imprenditori e professionisti che vogliono scoprire come le realtà virtuale e aumentata può essere utilizzata nelle loro attività, ma anche a tutti i curiosi che vogliono approfondire quali possibili applicazioni future può avere questa tecnologia. Per partecipare è necessario iscriversi sul sito www.sellalab.com dove è possibile anche consultare il calendario aggiornato degli appuntamenti.

LASCIA UN COMMENTO