Cyrano, l’ombra del mio naso, sabato 3 e domenica 4 al Teatro del Giullare.

0
461

Straordinario appuntamento col teatro d’autore al Piccolo Teatro del Giullare.
Sabato 3 (ore 21) e Domenica 4 (ore 18.30) in scena il grande classico

CYRANO, L’OMBRA DEL MIO NASO
libera narrazione sul “Cyrano di Bergerac” di Edmond Rostand
adattamento e regia: Roberto Galano
musiche originali: Christian di Furia
costumi: Vize Ruffo
violino: Francesca Greco
produzione: Teatro Dei Limoni

Note di regia:
“Salir, anche non alto, ma salir senza aiuto!”
È forse questa la frase da cui nasce la voglia di raccontare una storia tra le più conosciute del teatro ma che ancora nasconde, tra le sue righe, i sentimenti più istintivi dell’uomo.
“Io lo so che alla fine sarò da voi disfatto; ma non importa: io mi batto, io mi batto…. Mi batto!”
La storia di Cirano è una simbolica epopea, che arriva ai giorni nostri inalterata dal logorio del tempo e carica dei significati attribuitigli dallo stesso autore e di quelli acquisiti durante gli oltre cent’anni di vita.
Cyrano de Bergerac è vivo, quasi a ribellarsi alla fine drammaturgica che Rostand decise per il suo personaggio, ha ancora qualcosa da dire nel nuovo millennio, epoca impregnata di abusi di potere, soprusi, ingiustizie e meschinità di fronte ai quali l’indignazione e il coraggio di un uomo si erge a simbolo, invincibile e deciso contro di essi, ma vulnerabile e insicuro quando affronta sentimenti puri e semplici, teneri e dolorosi come solo l’amore può essere.
Tre attori e due musicisti alla ricerca dell’essenza e delle emozioni, di una storia che necessita di vivere ed essere raccontata.
Confrontarsi con un tale capolavoro non è solo un piacere, ma quasi una necessità.

Cast:
Roberto Galano
Giuseppe Rascio
Christian di Furia
Maggie Salice

Info e prenotazione:
334.7686331 | 089.220261 | info@piccoloteatrodelgiullare.eu
www.piccoloteatrodelgiullare.eu

LASCIA UN COMMENTO