Trofeo di Nuoto Città di Salerno, domenica 16 la VI Edizione.

0
445

Domenica prossima (16 corrente) alle ore 11 prenderà il via il 6° TROFEO CITTA’ DI SALERNO, competizione di nuoto di mezzofondo in acque libere nell’incantevole scenario della spiaggia del Lloyd’s Baia Hotel. Oltre 200 nuotatori provenienti da tutta Italia, più di 50 società partecipanti, atleti di spicco a livello europeo, si contenderanno il prestigioso Trofeo, curato come sempre dalla Peppe Lamberti Nuoto Club di Salerno.

La competizione è inserita nel circuito Nazionale Fin ed è aperta esclusivamente ai tesserati della Federazione Italiana Nuoto (Master, Agonisti e Propaganda, di ogni categoria) oltre a far parte della rassegna salernitana “Sport e Valori”, sapientemente organizzata da CONI di Salerno.

La kermesse sta facendo registrare numeri impressionanti. A tal punto da richiamare quest’anno nuotatori di primissimo livello da tutto lo stivale. A tal punto da richiamare l’attenzione del Tecnico Responsabile della Nazionale di Fondo Giovanile, Roberto Marinelli, che accompagnerà una selezione di una decina di atleti nazionali nelle acque della Baia, tra cui spicca la presenza del salernitano Luigi Galdieri, atleta tesserato del Cus Salerno, fresco di partecipazione ai Mondiali Juniores svoltisi due settimane or sono in Israele (settimo assoluto, primo italiano, oltre ad aver vinto un bronzo con la staffetta azzurra 4 x 1.250 mt.).

Tra i Master, invece, da segnalare la presenza dell’atleta di Civitavecchia Michela D’Amico (M45), che ai recenti campionati Europei in Slovenia ha vinto un argento nei 3 km. ed un bronzo nei 5km. All’interno della rassegna verrà inoltre riconosciuto un premio speciale all’atleta potentino (M50) Domenico Scaldaferri che quest’anno ha coperto, in solitaria e per ben due volte a distanza di soli due mesi, la storica traversata Capri – Napoli, della proibitiva distanza di ben 32 km.

A difendere i colori della squadra di casa (Peppe Lamberti Nuoto Club) ci sarà un nutrito gruppo di master: oltre 25 ai nastri di partenza capeggiati dal carismatico Alfonso Viscardi e dalla freccia d’argento Marina Peluso che quest’anno si è laureata per due volte vice campionessa italiana a Palermo, nel fondo (5 km) e nel miglio, oltre ad avere vinto il bronzo nel mezzofondo (3km).

Come di consueto al primo classificato per la categoria Master M25 verrà consegnato il trofeo “Luigi Fiengo”, in memoria dello sfortunato atleta casertano che perse la vita in un incidente stradale al rientro di una gara proprio in acque libere svoltasi ad Amalfi nel giugno 2015.

Raggiante il presidente del sodalizio, Stefania Lamberti: “Quest’anno abbiamo raggiunto numeri stratosferici per una gara di livello tecnico molto alto. Registriamo iscrizioni di ben 205 atleti – 73 agonisti e 132 master, che rappresentano ben 52 diverse società provenienti da Campania, Lazio, Molise, Calabria, Basilicata, Puglia, Toscana ed Emilia Romagna”.

L’evento è reso possibile grazie alla disponibilità del Lloyd’s Baia Hotel – di proprietà della famiglia Marinelli – che per un giorno apre le porte di casa per ospitare questa gioiosa festa dello sport. Al termine della manifestazione inoltre ci sarà per tutti gli atleti una gustosa degustazione di pizza a cura del salernitano Marco Di Pasquale della pizzeria Giardino degli Dei.

Ringraziamenti doverosi al CONI di Salerno, ai diportisti dell’Associazione Masuccio Salernitano che garantiranno assistenza in mare agli atleti durante la gara insieme alla Società Nazionale di Salvamento sezione di Battipaglia ed alla Protezione Civile; alla Misericordia Salerno che garantirà la consueta presenza con un’unità mobile terrestre ed all’intero staff della Guardia Costiera di Salerno, sempre disponibile in occasione delle manifestazioni natatorie organizzate dalla PLNC Salerno.

LASCIA UN COMMENTO