Trofeo di Basket Città di Salerno al PalaSilvestri.

0
43

5243_985500784830079_2780333831506226658_nSarà la sfida tra i padroni di casa e i dententori del titolo ad aprire il programma del Torneo di Capodanno – Trofeo “Città di Salerno”. Alle ore 18 di lunedì 28 dicembre sul parquet del PalaSilvestri si sfideranno dunque Hippo Basket Salerno e Basketorre. A seguire, poi, ci sarà l’incontro tra Uisp Simeon Nocera e Basket Bellizzi.

La squadra del presidente Ciro Bisogno, terza in classifica nel campionato di Promozione, cercherà di reggere il confronto al cospetto di tre club di Serie D.

Il Basketorre, vincitore dell’edizione 2014, staziona a metà classifica del girone B, mentre Nocera e Bellizzi sono impegnate nel girone A. Il livello tecnico, cresciuto rispetto alla passata stagione, dovrebbe garantire belle giocate e anche più di un pizzico di spettacolo agli appassionati certamente raggiungeranno l’impianto di Matierno, principalmente per fornire il proprio contributo alla raccolta fondi in favore del progetto “Samburu Smile” (ideato e portato avanti da Sergio Mazza a sostegno di una popolazione bisognosa del Kenya).

LA FORMULA – Tutte le partite dureranno 20 minuti non effettivi (il cronometro si fermerà solo nel caso di infortuni o perdite di tempo eccessive), in caso di parità sono previsti tempi supplementari di 5 minuti (sempre non effettivi). Le vincenti delle due semifinali si sfideranno nella finale per il primo posto che assegnerà il Trofeo “Città di Salerno” 2015. Le perdenti giocheranno la finale di consolazione.

GARA TIRO DA 3 – Al termine delle due semifinali si svolgerà la gara del tiro da 3 punti. Ciascuna delle quattro squadre partecipanti al torneo individuerà un atleta chiamato a cimentarsi nella prova con l’aiuto di un compagno incaricato di recuperare i rimbalzi. Colui il quale segnerà il maggior numero di canestri da oltre l’arco in 60 secondi si aggiudicherà il titolo (lo scorso anno vinse Alessandro Capozzi della Salernitana Basket).

ARBITRI – La Hippo Basket Salerno ringrazia la Commissione provinciale della CIA Salerno nella persona del Responsabile Luigi Santopietro che metterà a disposizione dell’evento due arbitri. A tal fine sono stati designati i signori Gorga e Sansone di Salerno, che dirigeranno le gare in programma.

MINIBASKET – Nel corso della seconda edizione del Torneo di Capodanno – Trofeo “Città di Salerno” si registrerà anche un altro significativo momento di crescita per la Hippo Basket Salerno. Il buon rapporto che lega il club del patron Bisogno al Basketorre si cementerà ulteriormente attraverso un gemellaggio del MiniBasket. E’ prevista, al termine della prima semifinale, un’esibizione di minibasket.

SOLIDARIETA’ – Ma il fine, principale, come già anticipato ieri, resta quello sociale. Il Torneo di Capodanno – Trofeo “Città di Salerno” punta ad abbinare sport e solidarietà. Come accaduto lo scorso anno con la raccolta fondi in favore della famiglia del piccolo Armandino De Sio, l’evento avrà un’importante valenza benefica a sostegno del progetto “Samburu Smile”, che ha come quello di consentire l’accesso all’istruzione nei paesi in via di sviluppo, fornendo ai bambini che vivono in condizioni disagiate gli strumenti e le giuste opportunità di riscatto attraverso cui migliorare le proprie condizioni di vita.

LASCIA UN COMMENTO