Torna in campo l'ASD Aulettese, riparte dalla Terza Categoria.

0
53

Logo As AulettesePer molti anni l’Asd Aulettese ha rappresentato il simbolo del calcio nel Vallo di Diano. Dal 1993 anno della sua fondazione, la società ha partecipato sempre (e con lo stesso nome) ai campionato dilettantistici
campani. Circa vent’anni di attività sportiva. Tanti campionati di Seconda Categoria, due stagioni consecutive in Prima Categoria prima del calate il sipario di due stagioni fa. Il tentativo di mantenere in vita il titolo è
stato fatto partecipando al campionato dedicato al Settore Giovaniile Scolastico poi lo scorso anno nulla.

Adesso con una dirigenza rinnovata, un nuovo staff tecnico riparte l’avventura. Si inizierà dalla Terza Categoria per un motivo molto semplice. L’obiettivo è far giocare i ragazzi di Auletta, a loro sarà affidato il compito di portare avanti il nome della cittadina dell’olio e dell’ospitalità. “Lo sport come valore sociale è importante – dichiara il vice presidente Antonio Addesso. E’ chiaro che a questi ragazzi viene data un’alternativa al non fare nulla in ambito sportivo. Piuttosto che stare in mezzo alla strada aspettando sera, abbiamo deciso di mettere su questa società sportiva per farli giocare. Il nostro obiettivo non è certo calcare
i campi di Serie D o Eccellenza, ma la nostra volontà è diffondere i valori dello sport, la pratica sportiva, il vivere insieme agli altri attraverso il calcio, sport di squadra per eccellenza”.

La squadra è stata affidata ad un giovane allenatore, Ciro Opromolla, ex centrocampista centrale che alla soglia dei 30anni ha deciso di appendere le scarpette al chiodo: “Ho sempre giocato ad Auletta e sono stato il
capitano nell’ultima stagione. Ho giocato gli ultimi due anni nella Caggianese e lo scorso aprile ho deciso che era il momento di dire basta e ho deciso di allenare. Il nostro obiettivo – prosegue il mister – è molto semplice: creare una squadra giovane che si possa rinnovare anno dopo anno e togliersi qualche soddisfazione. Io sono un loro amico, ci si incontra tutti i giorni ma in campo sono il loro allenatore. Puntiamo – aggiunge mister Opromolla – a centrare le prime posizione del campionato e per farlo cercheremo di giocare a calcio tutte le partite nel massimo rispetto dell’avversario. E’ chiaro che non saranno tollerati comportamenti e
atteggiamenti non conformi al gioco del calcio. Permettetemi – conclude il mister – di ringraziare il mio staff tecnico che è composto da Mileto Giacinto (Preparatore Portieri), Vincenzo Cavallo (vice allenatore), Riccardo Addesso (vice allenatore) e mio fratello, Opromolla Giuseppe che si occupa della parte burocratica, dei contatti con la federazione ma anche fa da magazziniere, massaggiatore e quanto necessario per gli allenamenti”.

Un ringraziamento speciale va a tutta la popolazione di Auletta e alle diverse attività commerciali che con un proprio contributo hanno reso possibile l’iscrizione al campionato di questa squadra ma anche alla vecchia dirigenza che ha aiutato il nuovo gruppo nel passaggio di consegne.
Le gare interne si disputeranno il sabato pomeriggio presso il campo sportivo “R. Tiri” ad orario federale.

LASCIA UN COMMENTO