Tgroup Arechi si gioca la permanenza in A2 contro la Roma Vis Nova, vittoria unica possibilità per essere padroni del proprio destino.

0
390

Ultima chiamata salvezza per la Tgroup Arechi chiamata a battere sabato pomeriggio, presso la Piscina Vitale, la temibile compagine della Roma Vis Nova nell’ultimo impegno della stagione regolare. Un successo garantirebbe agli  invicti di avere la matematica certezza  di disputare quantomeno i playout salvezza con la terz’ultima del girone nord. Diversamente, occorrerà porgere uno sguardo anche a quanto accadrà a Bari dove la squadra di casa  affronterà il Nuoto Pescara. Attualmente la Tgroup Arechi occupa la penultima posizione in graduatoria con diciassette punti, uno in più proprio dei pugliesi.

Inutile nasconderlo, la tensione pre-gara è viva nei ragazzi allenati da Milic. Quest’ultimo ha lavorato molto sull’aspetto mentale in settimana. La possibilità di salvare una stagione sfortunata è ancora tutta nelle mani degli invicti nonostante le assenze di Giordano e G. Esposito. Nel frattempo è partito il tam-tam mediatico. molti saranno gli spettatori presenti nello storico impianto cittadino per sostenere la Tgroup Arechi e spingerla verso un’importante salvezza.

Fischi di inizio previsto per le ore 15:00. Al riguardo, la Federnuoto ha fissato la contemporaneità di tutte le gare di campionato.

Ci siamo preparati al meglio in questa settimana. Siamo pronti e consapevoli di poter disputare un buon match. Servirà voglia e grinta e, soprattutto, la giusta calma durante tutto l’evolversi della gara. Mancheranno ancora una volta Giordano e G. Esposito, ad ogni modo dovremmo dare tutto di noi stessi per uscire da una situazione complicata”.  Così il tecnico Milic alla vigilia del match

LASCIA UN COMMENTO