Tgroup Arechi, contro Catania arriva la terza vittoria consecutiva.

0
44

Tris di vittorie per la Tgroup Arechi che conquista il successo anche contro il Nuoto Catania. La sfida della quarta giornata del campionato di serie A2 di pallanuoto maschile, alla Piscina “Vitale” finisce 12-11.

Partita dai due volti per il sette di Grieco, impeccabile nella prima parte del match, ma capace poi di subire la parziale rimonta avversaria. Il calo nel terzo tempo, complici i due falli gravi di Brgulian e Simonetti che hanno costretto il tecnico ad operare diversi cambi, ha permesso al sette avversario di piazzare un break che poteva costare caro alla Tgroup. Eppure la formazione del presidente De Rosa era partita benissimo, passando subito in vantaggio con Andrea Giordano, a segno su uomo in più, per poi raddoppiare con Brgulian che ha trasformato il cinque metri concesso ai salernitani. Nonostante la doppietta di La Rosa, la Tgroup Arechi si aggiudica in parziale per 4-2, grazie ai gol di Simonetti e De Rosa. Il secondo quarto vede ancora il sette di casa dominare: Postiglione firma una doppietta, sfruttando anche una doppia superiorità, Giordano e Roberto Busà vanno a segno entrambi in controfuga. L’Arechi conquista anche il secondo parziale per 4-1. Per il Nuoto Catania si segnala solo il gol di Maiolino. La terza frazione si apre con un altro gol in superiorità della Tgroup, con Giampaolo De Rosa, al quale risponde, su capovolgimento di fronte La Rosa. Ci pensa poi Gianluca Esposito a far salire a 10 le marcature della Tgroup. Sul mancato gol dell’Arechi, con Brgulian che colpisce il doppio palo, inizia la rimonta degli avversari, che segnano tre reti di fila, due con La Rosa, una con Massa. Il parziale viene conquistato dal Catania (2-4). La Tgroup Arechi rimane in vantaggio ma continua a soffrire. Nel quarto tempo arrivano altre 4 reti dei siciliani (Parisi, Kacar, La Rosa e Torrisi) intervallate però dalla doppietta di Carmine Esposito. Il Nuoto Catania non riesce mai a ristabilire l’equilibrio in vasca. Alla fine il sette di Grieco soffre ma conquista un altro successo. Finisce 12-11, con i salernitani che ora dividono il secondo posto in classifica con il Civitavecchia.

TGROUP ARECHI – NUOTO CATANIA 12-11
TGROUP ARECHI: D. Busà, Sanges, Giordano 2, G. Esposito 1, Brgulian 1 (rig), C. Esposito 2, Simonetti 1, Iannicelli, R. Busà 1, De Rosa 2, Baldi, Storniello, Postiglione 2. All. Grieco.
NUOTO CATANIA: Pellegrino, Catania, Maiolino 1, La Rosa 6, Anfuso, Privitera, G. Torrisi 1, Kacar 1, Parisi, Russo 1, Massa 1, Spampinato. All. Dato.
Arbitri: Minelli e Ricciotti
Note. parziali 4-2, 4-1, 2-4, 2-4. Usciti per limite di falli Brgulian e Simonetti (A) nel quarto tempo.
Superiorità numeriche: Arechi 4/8 + un rigore, Catania 4/11. Spettatori 150 circa.

LASCIA UN COMMENTO