Salerno Guiscards, indicazioni positive per mister Amendola dal doppio test con Gaiano e Don Bosco 200.

0
285

Continua la preparazione del team calcio della Salerno Guiscards, in vista dell’ormai imminente esordio nel prossimo campionato di Terza Categoria. Nella settimana appena trascorsa, lo staff tecnico ha alternato lavoro fisico e prove tattiche: rincarate le dosi nei carichi di lavoro e reduce da test su forza e resistenza atletica, la compagine salernitana ha avuto così l’opportunità di disputare due amichevoli, per verificare l’efficacia degli schemi tattici sin qui provati e la tenuta in campo degli interpreti del consolidato 3-5-2. I primi bilanci sono stati più che positivi. Nella sgambata di giovedì scorso, presso il Centro Sportivo di Casignano la Guiscards ha sfidato il Gaiano, club che si appresta ad esordire nel campionato di Seconda Categoria il prossimo weekend. La gara ha visto i foxes imporsi per 1-0, in un match combattuto e ben disputato da entrambe le squadre. Decisiva è stata la marcatura del nuovo acquisto Luca Nicastro, a coronamento di un’azione corale d’alta scuola.

Le buone impressioni emerse nel test infrasettimanale sono state poi confermate domenica mattina. Al campo sportivo Nikè di Pellezzano, nuova amichevole per i Guiscards: avversario di turno è stata la Don Bosco 200, altra società pronta a sostenere il prossimo torneo di Terza Categoria. I ragazzi di mister Amendola si sono imposti per 3-1, mettendo in mostra un Francesco Del Regno in grande spolvero (autore delle tre reti di giornata). Il team salernitano ha messo in mostra sprazzi di gioco collettivo di pregevole fattura, che confermano l’ottimo lavoro svolto nel primo mese del nuovo corso.

Ed è proprio Francesco Del Regno, attaccante che vive per il gol, a raccontare come è entrato a far parte dell’organico dei Guiscards: «Nella sessione invernale della scorsa annata, non mi sono fatto scappare l’opportunità di approdare in una società ambiziosa come la Salerno Guiscards. Ho deciso di sposare subito un progetto volto a svilupparsi e a crescere costantemente nel tempo. Ci aspettano grandi traguardi da raggiungere». Il mercato estivo lo ha visto sul taccuino di diversi addetti ai lavori, ma la punta salernitana ha deciso con orgoglio di voler continuare ad indossare la maglia del club presieduto da Pino D’Andrea: «Quella dello scorso anno è stata la mia prima esperienza in Terza Categoria. Ho giocato con Faiano, Picciola, Longobarda, e non nascondo che ho ricevuto offerte da società che in questo momento disputano categorie superiori alla nostra. Ciononostante, ho preferito non prendere in considerazione nessuna di queste ipotesi. Sono carico e concentrato solo sulla società che rappresento». Classe ’96, Del Regno è uno dei calciatori più giovani del gruppo, ma ha le idee chiare per indicare quali sono gli obiettivi personali e di squadra: «Voglio fare bene e aiutare la squadra a migliorare il campionato che abbiamo disputato lo scorso anno. Farò di tutto per superare quota 20 gol quest’anno. Sono convinto che con l’ossatura dell’organico dell’anno scorso, rinforzato con gli acquisti mirati fatti dalla società, possiamo puntare e raggiungere l’obiettivo playoff».

LASCIA UN COMMENTO