Rari Nantes Salerno in visita all’Acquachiara.

0
128

Retrocessa dalla serie A1, l’Acquachiara in questo campionato di serie A2 punta ai play-off. I partenopei sono partiti molto bene con due vittorie nelle prime due giornate, battendo prima il Crotone in casa e poi Muri Antichi in trasferta.

Saranno loro gli avversari della Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno nella seconda trasferta consecutiva della stagione. Avversario da non sottovalutare assolutamente, e non devono ingannare le vittorie nelle amichevoli estive, perché in campionato è tutta un’altra storia.

Per il tecnico giallorosso Matteo Citro una vittoria in trasferta, in questo difficile campionato, può valere davvero tanto:

“Come tutti i derby sarà una partita con grande carica emotiva. Affrontiamo una squadra in salute,     che sta esprimendo un’ottima pallanuoto, ma vogliamo riscattarci dopo la sconfitta di sabato a Pescara. Sappiamo che in questo campionato ogni punto può essere determinante per l’accesso ai play off, e fare risultato in trasferta è difficile ma vale oro”.

Gara difficile anche secondo il portiere della Rari Simone Santini: “Sarà una partita difficile, sono una bella squadra, fanno un ottimo pressing. Sarà una bella partita. Purtroppo la prima trasferta è stata un po’ amara, abbiamo commesso degli errori e li abbiamo pagati tutti, errori su dettagli che alla fine hanno fatto la differenza. Noi però conosciamo il nostro valore e lo dovremo dimostrare in acqua”.

L’appuntamento è per sabato pomeriggio alle ore 17 presso la piscina di Santa Maria Capua Vetere.

LASCIA UN COMMENTO