Punto d’oro per l’Olympic Salerno sul difficile campo dell’US Poseidon 1958. La formazione biancorossa strappa con le unghie e con i denti un prezioso pareggio.

0
47

IMG-20151025-WA0012L’Olympic Salerno strappa con le unghie e con i denti un prezioso pareggio nella settima giornata del campionato di Promozione – girone D. La formazione guidata in panchina da mister Zolfanelli impatta sul due a due al “Vecchio” di Capaccio Scalo contro l’U.S. Poseidon 1958. Parte bene la compagine biancorossa che passa in vantaggio all’ottavo minuto con il neo acquisto Braione. Calcio di punizione battuto da Brancaccio e sfera che giunge al volto nuovo di casa biancorossa che in area di rigore batte l’incolpevole estremo difensore di casa Calamusa. Al 16’ minuto si rende ancora pericolosa l’Olympic Salerno con una conclusione di Varriale che si perde però al lato. Al 20’ minuto si vede la US Poseidon 1958: azione di D’Angelo che giunto sulla tre quarti campo cede la sfera a Melillo, la cui conclusione si perde però alta sulla traversa della porta difesa da Primadei. Olympic Salerno ancora pericolosa al 26’ del primo tempo, su azione di calcio d’angolo la sfera giunge a Minutolo che lascia partire un gran tiro che viene però bloccato da Calamusa. Al 35’ nuovamente pericolosi i padroni di casa: punizione e preciso colpo di testa di D’Alessio che si perde però sul fondo. Al 39’ Stanzione serve la sfera a Provenza, la sua conclusione si perde di poco a lato. L’Us Poseidon agguanta il pareggio al 44’ con Ignarro sugli sviluppi di una rimessa laterale dubbia. Nei primi minuti della ripresa i locali si rendono pericolosi in due occasioni: al quarto minuto con Ignarro che supera Braione e lascia partire un tiro che sfiora il palo ed all’ottavo minuto con un pallonetto del numero sette Santosuosso, sventato dalla retroguardia dell’Olympic Salerno. L’US Poseidon si rende nuovamente pericolosa al 18’ con una gran conclusione di Doti che si stampa sulla traversa. Al 24’ i padroni di casa passano in vantaggio: calcio di punizione battuto da D’Alessio e sfera che arriva a Iannelli che con un preciso colpo di testa supera l’incolpevole Primadei. Al 26’ arriva il pareggio per l’Olympic Salerno: fallo in area sul difensore Masullo e calcio di rigore. Dagli undici metri Castagno non fallisce ed insacca alle spalle di Calamusa. Nei minuti finali accade poco o nulla, l’Olympic Salerno torna a casa con un prezioso pareggio sul difficile campo della Poseidon. SCUOLA CALCIO: Si terrà il prossimo 29 Ottobre alle ore 19:30 presso l’auditorium del Centro Sociale di Pastena la Festa inaugurale della stagione 2015/16 della Scuola Calcio Olympic Salerno. Nell’occasione sarà consegnata a tutti gli iscritti la nuova maglia biancorossa. L’ Asd Olympic Salerno comunica che sono aperte le iscrizioni a tutti i corsi di Scuola Calcio per la stagione 2015-2016, inclusa la scuola calcio femminile rivolto a bambine dai 5 ai 10 anni con gruppi formati esclusivamente da piccole atlete. Per maggiori info 3288090105 oppure www.olympicsalerno.it La società biancorossa ricorda infine di avere perfezionato il nuovo piano marketing, in vista della prossima stagione sportiva, consultabile al seguente indirizzo www.olympicsalerno.it/partnership.php. Tra le tante novità spicca l ‘Olympic Coupon, un carnet con oltre 100 euro di sconti offerti dai partner dell’Olympic Salerno Stuzzicante anche l’idea dell’ “Olympic fan” una tessera creata ad hoc per i sostenitori dell’Olympic Salerno che , con una quota di 200 euro, permetterà di ricevere un kit di abbigliamento e gadget biancorossi.

Questo il tabellino del match:

US Poseidon: Calamusa, Discepolo, Carobelli, Nastase, D’Alessio, Iannelli, Santosuosso, Melillo (34’ pt Doti), D’Angelo (33’ st Serroni), Crisci (39’ pt Forlano), Ignarro. All. Caramante
Olympic Salerno: Primadei, De Domenico, Braione (32’ st Massaro), Acquaviva, Varriale, Masullo, Minutolo, Stanzione, Provenza (21’ st D’Auria), Brancaccio (24’ st Castagno), De Michele. All. Zolfanelli
Arbitro: Cesarano di Nocera Inferiore (Cetrangolo – Pisano di Sapri)
Marcatori: 8’ pt Braione; 44’ pt Ignarro; 24’ st Iannelli; 27’ st Castagno ( R ).
Note: Ammoniti De Domenico e Stanzione per l’Olympic Salerno.

LASCIA UN COMMENTO