Premio Aics a Ciro Turco.

0
193

Grandi ospiti a Salerno, venerdì e sabato scorso, per l’Assemblea nazionale di AICS – Associazione Italiana Cultura Sport, tra i primi enti di promozione sportiva in Italia, e un premio speciale a un salernitano d’eccezione: Ciro Turco, tra i fondatori dell’Associazione sul territorio 50 anni fa, giornalista, già Stella d’oro al merito sportivo e oggi membro della Commissione benemerenze sportive del Coni.  La direzione nazionale dell’ente gli ha reso omaggio tributandogli il “Premio alla carriera” e lo stesso sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, intervenuto per il saluto istituzionale all’Assemblea, ha voluto ripercorrere dal palco la storica amicizia con Turco e l’impegno del dirigente per la promozione sportiva di base.

Tra i fondatori dell’Associazione nazionale, Turco aprì nel ’68 il Comitato Provinciale AICS di Salerno, di cui divenne presidente. Per circa 20 anni ha ricoperto il ruolo di Presidente del Comitato Regionale Campania, diventando nel ’72 responsabile dei nascenti Giochi della Gioventù AICS. “Uomo di sport, dalle poliedriche capacità organizzative, profondo conoscitore della politica sportiva del nostro Paese” – si legge nella motivazione al premio – nel ’78 assunse l’incarico di Responsabile Nazionale del Settore Sport che guidò con successo fino al marzo 2017. Ideatore di grandi format sportivi dell’ente nazionale come il “Corri con il papà”, “Sportinfiore” e “VerdeAzzurro”, è sempre stato ai vertici dell’Associazione come membro di Direzione Nazionale e dell’Ufficio di Presidenza. E’ stato, inoltre, Consigliere CONI dal 2004. Totale il suo impegno per l’affermazione dell’azione associativa in favore dello “sport di cittadinanza”, con particolare attenzione ai temi del disagio e della solidarietà. Attualmente è membro della Commissione Benemerenze Sportive del CONI ed è Presidente Onorario dell’AICS.

I lavori dell’Assemblea nazionale AICS si sono aperti a Salerno venerdì 23 novembre alla presenza del membro della Giunta nazionale del Coni Guglielmo Talento e con i saluti istituzionali del vice presidente della Regione Fulvio Bonavitacola, del sindaco Vincenzo Napoli, e dell’assessore comunale allo sport Angelo Caramanno.

LASCIA UN COMMENTO